menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bessi (PD): “Il distretto chimico ravennate ha bisogno di un rilancio”

“Visto l'odierno incontro tenutosi presso lo stabilimento di Ravenna tra la Dirigenza Eni-Versalis e le rappresentanze sindacali – ha dichiarato Gianni Bessi - occorre affermare con nettezza che il distretto chimico ravennate ha bisogno di un rilancio"

“Visto l'odierno incontro tenutosi presso lo stabilimento di Ravenna tra la Dirigenza Eni-Versalis e le rappresentanze sindacali – ha dichiarato Gianni Bessi - occorre affermare con nettezza che il distretto chimico ravennate ha bisogno di un rilancio che abbia come base gli elementi contenuti nel ‘Patto sulla chimica’, firmato da tutti i soggetti interessati. L’ho ripetuto più volte e continuerò a farlo: in un momento come questo un distretto chimico che punti su prodotti moderni e sia attento all’impatto ambientale, è un elemento insostituibile per mantenere la forza del nostro territorio. Che significa crescita delle imprese e lavoro per i cittadini. Dobbiamo difendere il lavoro e le nostre imprese."

"Per questo penso – ha proseguito Bessi - che la Regione debba insistere con il Governo per convocare un tavolo con Eni per confrontarsi sul piano industriale a cominciare dalla valorizzazione dei nostri poli chimici regionali di Ravenna e Ferrara (e di tutto il quadrilatero padano) dove devono essere realizzati gli investimenti previsti sulle gomme (in particolare per il nuovo impianto SBR Solution) primario settore di sviluppo di ricerca e innovazione per l"ENI - Versalis e per tutto il Paese.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento