Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Bonus 600 euro, patronati Cia Romagna pronti a inviare le richieste

Si aprono mercoledì i termini per la presentazione delle domande per il bonus da 600 euro previsto dal decreto “Cura Italia”

Si aprono mercoledì i termini per la presentazione delle domande per il bonus da 600 euro previsto dal decreto “Cura Italia”. Gli uffici dei patronati Inac di Cia Romagna sul territorio sono pronti ad assistere i cittadini per inviare le domande all'Inps. Tutte le categorie indicate possono contattare Cia all’indirizzo di posta elettronica inacravenna.direttore@cia.it.

Le categorie che hanno diritto al bonus sono: lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Ago; lavoratori dipendenti stagionali settore turismo, stabilimenti termali il cui rapporto di lavoro è stato cessato in modo non volontario nel periodo dall’1 gennaio 2019 al 17 marzo 2020 e che alla data del 17 marzo 2020 non abbiano in essere alcun rapporto di lavoro dipendente; operai agricoli a tempo determinato con almeno 50 giornate di lavoro agricolo dipendente nel 2019; liberi professionisti con partita Iva attiva alla data del 23 febbraio 2020, inclusi i lavoratori che partecipano a studi associati o società semplici con attività di lavoro autonomo art. 53, c. 1 del tuir, iscritti alla gestione separata dell’Inps; collaboratori coordinati e continuativi con un rapporto attivo al 23 febbraio 2020 iscritti alla gestione separata dell’Inps; lavoratori dello spettacolo iscritti al Fondo pensioni spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e reddito inferiore a 50mila euro.

Il bonus non concorre alla formazione del reddito e non è cumulabile con altre indennità (i titolari di un trattamento pensionistico diretto o di reddito di cittadinanza non hanno diritto al bonus).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus 600 euro, patronati Cia Romagna pronti a inviare le richieste

RavennaToday è in caricamento