Carta dei diritti universali del lavoro: continua la raccolta firme

La Cgil della provincia di Ravenna sarà presente in tantissimi luoghi con banchetti e gazebo

Nuovo appuntamento sabato con la raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare sulla Carta dei diritti universali del lavoro e per i quesiti referendari necessari a rafforzarla. La Cgil della provincia di Ravenna sarà presente in tantissimi luoghi con banchetti e gazebo. Nel corso della mattinata sarà possibile firmare a Ravenna in via di Roma, a Faenza in piazza del Popolo, a Lugo al Pavaglione, a Russi in piazza Dante e nelle piazze centrali di Solarolo, Castel Bolognese, Riolo Terme, Massa Lombarda, Cotignola, Conselice, Casola Valsenio, Sant'Agata sul Santerno.

Sempre nel corso della mattinata le firme saranno raccolte nei mercati di Bagnacavallo, Bagnara di Romagna e Brisighella, a Fusignano davanti al Conad, mentre ad Alfonsine davanti alla Coop. Nel pomeriggio sono in programma banchetti a Porto Corsini in viale Po e per tutta la giornata a Sant'Alberto di fronte al Conad.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La firma per la Carta e per i tre quesiti referendari - chiarisce la Cgil - è il primo passo per ottenere dignità sul lavoro, nuove tutele e per rendere il lavoratore capace di rivendicare la propria dignità e i propri diritti. I tre quesiti referendari sono finalizzati al sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare per la Carta dei diritti e avranno come oggetto i seguenti temi: la cancellazione del lavoro accessorio (voucher); la reintroduzione della piena responsabilità solidale in tema di appalti; una nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al di sopra dei cinque dipendenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento