Giovani e lavoro, ecco la "casa" dell'imprenditore del futuro: nasce il Centro Leopoldo

L'attività nasce con una mission chiara e molto concreta: aiutare la nascita e la crescita di nuovi imprenditori, di start up, e favorire la creazione di posti di lavoro

E’ stato ufficialmente inaugurato venerdì scorso il Centro Leopoldo, in via Fiumazzo 38 a Lugo. Il Centro nasce per idea di Pier Paolo Contarini, imprenditore lughese di grande esperienza; ed è dedicato alla memora del padre, Leopoldo Contarini, pioniere dell’imprenditoria territoriale. Nasce con una mission chiara e molto concreta: aiutare la nascita e la crescita di nuovi imprenditori, di start up, e favorire la creazione di posti di lavoro. L’ambizione è quella di affiancare i giovani imprenditori del territorio, seguendoli e aiutandoli a trovare la strada giusta per creare un business di successo. All’inaugurazione hanno partecipato decine di imprenditori e di stakeholders del territorio. Dopo il discorso di Contarini, che ha sintetizzato ai presenti le motivazioni dell’impresa appena avviata, sono intervenuti il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Luca Piovaccari, e il consigliere regionale Mirco Bagnari. Al termine si è svolta la tradizionale cerimonia del taglio del nastro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

  • Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

Torna su
RavennaToday è in caricamento