rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia Cervia

Cervia, dal Comune 30mila euro per le nuove imprese: ecco il bando

"Sapevamo che l'assessore al Commercio Fabbri Rossella - commenta la presidente Monica Ciarapica - stava lavorando a questo progetto e devo darle atto, con soddisfazione, che la sua tenacia ha pagato"

Il comune di Cervia, assessorato alle attività economiche, ha scelto, in un momento difficoltà dei mercati quale quello attuale, di supportare la nascita di nuove imprese attraverso la messa a bando di un plafond pari a 30mila euro. Il bando, in scadenza il 20 gennaio, prevede contributi erogabili nell'ordine del 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimale di spesa pari a 5.000 euro. In priorità saranno considerate le imprese giovanili e femminili. "Si tratta - spiega l'assessore al commercio, Rossella Fabbri - di una iniziativa che intende stimolare la nascita di nuove imprese proponendo contributi a supporto dei costi di start up. Siamo infatti consapevoli che ci troviamo in una difficile congiuntura economica sia nazionale che locale e che ogni nuovo imprenditore costituisce un sostegno strategico allo sviluppo e al rilancio del nostro territorio".

SCARICA IL BANDO: CLICCA QUI

Confesercenti Cervia ha apprezzato molto l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale di mettere sotto l’albero di Natale, per le nuove imprese cervesi, un nuovo bando. “Sapevamo che l’assessore Fabbri – commenta la presidente Monica Ciarapica – stava lavorando a questo progetto e devo darle atto, con soddisfazione, che la sua tenacia ha pagato. È un percorso molto condivisibile e che mettiamo in un insieme di azioni, che devono vedere nel 2015 la piena e completa attuazione".

"Associamo questa iniziativa ad un pacchetto che, anche come Confesercenti, abbiamo costruito per aiutare la nascita di nuove imprese, con particolare riguardo al finanziamento delle aziende e al costo dei servizi di contabilità e paghe - continua Ciarapica -. In questo periodo così difficile per le imprese commerciali, turistiche ed artigianali, questo contributo può dare veramente una mano ulteriore a far quadrare il conto economico, pertanto ancora un grazie all’operato dell’assessore Fabbri e della Giunta e, come già in programma, auspichiamo un forte lavoro su tutte quelle azioni che possono aiutare le piccole imprese cervesi".

"Proviamo a trovare, anche insieme, aiuti e/o incentivi per le imprese già in essere da anni; chi investe e rinnova la propria azienda, nuova o datata che sia, va appunto incentivato, anche con azioni coraggiose e fuori dall’ordinario. I nostri quattro centri commerciali naturali sono la nostra prima vera linea d’azione e, insieme all’atto concreto della Giunta, possiamo ottenere buoni risultati per la collettività - cnclude -. Perciò volere è potere, anche nella ricerca di denaro, che pare sempre più impossibile da trovare, considerato il patto di stabilità, ma, evidentemente, nelle pieghe del bilancio comunale qualche piccolo margine c’è.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, dal Comune 30mila euro per le nuove imprese: ecco il bando

RavennaToday è in caricamento