rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Economia

Trasporti, la Cgil: "Servono assunzioni in Start per garantire il servizio"

E' quanto chiedono Filt Cgil Ravenna e Rsa Filt Cgil di Start, ambito di Ravenna, che stigmatizzano "il prolungarsi della trattativa in corso con la direzione aziendale in merito alla ridefinizione dell'ammontare del premio di risultato 2014/2015"

"Assunzioni in Start per garantire il servizio". E' quanto chiedono Filt Cgil Ravenna e Rsa Filt Cgil di Start, ambito di Ravenna, che stigmatizzano "il prolungarsi della trattativa in corso con la direzione aziendale in merito alla ridefinizione dell'ammontare del premio di risultato 2014/2015 e dell'attivazione delle assunzioni necessarie per garantire il normale svolgimento delle attività e la programmazione dei servizi estivi compatibilmente con la garanzia di fruizione delle ferie e dei permessi per il personale".

L'incontro previsto per mercoledì è stato spostato, dall'azienda, a lunedì 4 aprile, "adducendo - spiegano i sindacati - la motivazione che il consiglio d'amministrazione convocato per giovedì dovrebbe assumere decisioni e dare mandato alla direzione sulle questioni da noi poste. La pazienza dei lavoratori e delle lavoratrici di Ravenna ha un limite. Sul valore del PDR è già stata raggiunta un'intesa di massima e le carenze di organico sono state rappresentate e definite".

Filt Cgil e Rsa Cgil chiedono al consiglio d'amministrazione "di dare il mandato alla direzione per sottoscrivere, il 4 aprile, le intese relative alle questioni evidenziate. Per noi si tratta dell'ultima data utile per raggiungere l'intesa e garantire il ripristino di normali condizioni operative. Il comportamento responsabile tenuto fino ad ora dal personale non può essere scambiato con accondiscendenza. Una ulteriore dilazione o un esito non positivo dell'incontro ci vedrà costretti ad attivare ogni forma di protesta e di lotta, a partire dalla giornata stessa di lunedì, pur consapevoli che tali iniziative, a sostegno delle nostre giuste rivendicazioni, potrebbero portare disagio all'utenza".

LA RISPOSTA - "Ci saranno nuove assunzioni", garantisce il presidente di Start Romagna, Marco Benati. Per quanto riguarda la quantità di personale utile a far fronte al prossimo servizio estivo, spiega, il cda dell''azienda "sta definendo le risorse necessarie, anche mediante eventuali nuove assunzioni". In riferimento invece al premio di risultato, altro punto sollevato dal sindcato, la trattativa "prosegue in un quadro in cui deve essere comunque garantito l''equilibrio economico e finanziario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, la Cgil: "Servono assunzioni in Start per garantire il servizio"

RavennaToday è in caricamento