menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non temo la crisi del centro": ma dopo 8 mesi è costretto a chiudere il suo nuovo locale

Le sue tapas e i suoi cocktail non sono riusciti a 'sfondare' il cuore dei ravennati e dopo soli 8 mesi ha dovuto alzare bandiera bianca

Sperava di rivitalizzare il centro di Ravenna, o quantomeno via Antica Zecca, ma dopo pochi mesi si è dovuto arrendere. Il "Bodeguita", aperto da un imprenditore che gestisce diversi locali nel ferrarese e che aveva avviato l'attività nel novembre del 2018, ha già chiuso i battenti. Le sue tapas ed i suoi cocktail, nonostante l'impegno e la qualità del prodotto offerto, non sono riusciti evidentemente a fare breccia nel cuore dei ravennati e dopo soli 8 mesi ha dovuto alzare bandiera bianca. 

E dire che il titolare, che con il Bodeguita era andato a 'sostituire' il Caffè dell'Antica Zecca, era partito con i migliori propositi e non temeva assolutamente la crisi del centro storico: "Non vedo il motivo di preoccuparmene - aveva detto a novembre  quando lo avevamo intervistato (qui l'articolo completo) - perché punto molto sulla specializzazione offrendo qualcosa che a Ravenna, al momento, non c'è. So benissimo che non sarà un locale adatto a tutti, anche perché la fascia di prezzi sarà medio-alta, ma va bene così: preferiamo puntare sulla qualità che sulla quantità".

La scommessa, però, è definitivamente persa e il Bodeguita dopo soli 8 mesi ha già detto addio a via Antica Zecca. #Amaipiùrivederci e #ungiornosaratepronti, ha scritto nella sua ultima foto postata sulla pagina del locale su Facebook. Via Antica Zecca, insomma, continua a mietere 'vittime' e le vetrine spente in questa piccola via del centro storico di Ravenna sono sempre di più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento