Al top per innovazione e tecnologia: "Cambiamenti" premia le migliori start-up ravennati

Dopo il grande successo della prime tre edizioni del premio “Cambiamenti” - ha evidenziato Panebarco -, la Cna nazionale ha deciso di rinnovare l’appuntamento con il premio anche per il 2019"

Lunedì la sala conferenze di “Romagna Tech” a Faenza, ha ospitato la tappa ravennate del concorso nazionale "Cambiamenti", promosso dalla Cna.
Tre le prime start up classificate "Iuv srl", col progetto Columbus’Egg, caratterizzato da pellicole edibili e biodegnadabili; "Monitor the Planet", che lavora nel campo specialistico topografico e delle misurazioni; e "Trippet", che affianca le strutture ricettive per dotarsi di attrezzature e pratiche di pet-hospitality. I criteri di selezione della Giuria - composta da Marianna Panebarco, vicepresidente nazionale Cna e componente della presidenza Cna di Ravenna, Lorenzo Ciapetti, direttore del centro studi Antares, Antonio Penso, direttore della Fondazione Flaminia – sono stati l’originalità, la capacità di rispondere a bisogni ed esigenze di mercato, il livello di competitività, l’evidenza del vantaggio strategico, l’impatto sociale, culturale e ambientale generato. Tutte le dieci imprese iscritte al concorso parteciperanno poi al premio nazionale, in programma il prossimo 28 novembre.

Dopo il grande successo della prime tre edizioni del premio “Cambiamenti” - ha evidenziato Panebarco -, la Cna nazionale ha deciso di rinnovare l’appuntamento con il premio anche per il 2019, un evento che sostiene le nuove imprese portatrici di pensiero innovativo che sono riuscite a realizzare il loro obiettivo di crescita pur in un periodo difficile come quello attuale. Imprese che, con un coraggio non comune, hanno saputo trasformare le tradizioni e le peculiarità del territorio italiano e della cultura economica del nostro Paese in attività imprenditoriale, sfruttando le potenzialità delle nuove tecnologie e dell’innovazione. Cambiamenti è un evento molto importante per la vita della nostra associazione perché oltre a premiare le imprese, risulta essere un momento di ascolto per riuscire a sintonizzarci su quello che è oggi fare impresa".

"E per il quarto anno consecutivo anche la Cna di Ravenna – ha aggiunto il direttore, Massimo Mazzavillani - ha voluto affiancare al premio di valenza nazionale un evento a carattere territoriale che vede protagoniste le start up della nostra provincia. Questa giornata, infatti, rappresenta un momento ideale per valorizzare le neo imprese innovative e creare opportunità di visibilità, relazione e business con altre imprese consolidate del mondo Cna che, ogni giorno, è partner delle aziende nel creare opportunità concrete che coniughino la propensione all’innovazione con la capacità di mantenere uno sviluppo competitivo crescente negli anni”. Le imprese che si sono candidate al premio sono state Cooperativa Luppoli Italiani, Ravenna; Damiani Camprini di Damiani Fulvia & C. snc, Bagnacavallo; Gelateria Il Divino, Ravenna; Improovo srl, Lugo; Iuv srl, Faenza; Mdg Engineering srl, Ravenna; Monitor the Planet, Faenza; Trippet, Bagnacavallo; WannaBe Art & Deco, Faenza; Zarathustra Film di Donatini Fabio, Casola Valsenio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento