Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Cna premia le start-up: in palio 20mila euro e un incontro con Facebook e Google

Un'opportunità per le imprese che, candidandosi al Premio, entreranno a far parte di una rete che offrirà loro, anche dopo la chiusura del contest nazionale, possibilità di confronto e workshop di approfondimento

Lunedì 23, alle 17.30, la Sala Cavalcoli della Camera di Commercio, in viale Farini 14 a Ravenna, ospiterà la tappa ravennate della seconda edizione del concorso nazionale “Cambiamenti”, promosso dalla Cna. Durante l’evento saranno premiate le migliori start up del territorio, che hanno saputo riscoprire le tradizioni del made in Italy, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare processi e prodotti e valorizzare l’innovazione tecnologica. Dopo il saluto del presidente della Camera di Commercio, Natalino Gigante, aprirà i lavori Lorenzo Ciapetti, direttore del centro studi Antares. In seguito, le start up partecipanti si presenteranno illustrando i loro prodotti e servizi, raccontando il loro passato e indicando i loro orizzonti futuri. Seguirà l’intervento di Paolo Franceschini, founder di idea-re. Verranno, infine, premiate le prime tre start up classificate. Ventimila euro e un viaggio a Dublino, per incontrare i maggiori esperti di Facebook e di Google, sono i più importanti premi in palio, oltre a un insieme di servizi e opportunità di confronto con “venture capitalist” e fondi di investimento, grazie all’apporto del partner Italia Startup e a consulenze sulla manifattura evoluta e sulle modalità di corporate crowdfunding, offerte da Roland Dg e StarsUp.

Le imprese saranno giudicate da una giuria qualificata composta da Pierpaolo Burioli, presidente provinciale della Cna di Ravenna, Lorenzo Ciapetti e Antonio Penso, direttore della Fondazione Flaminia. Tutte le imprese iscritte al concorso parteciperanno poi al premio nazionale, in programma per il prossimo novembre. Le imprese candidate al premio sono Alibev, Ravenna; Biogas Europa, Faenza; Destinybit, Ravenna; GetCoo, Bagnacavallo; Improovo, Lugo; Merli Sport, Ravenna; Micoperi Blue Growth, Ravenna; My Slim, Faenza; Nerofermento, Ravenna; Origami Lab, Cervia; Ptg Romagna, Ravenna; Ravennadron, Ravenna; Smart Solutions, Ravenna; U- Watch, Faenza; Windriser, San Pancrazio.

Due fratelli ravennati creano un'app che riconosce i monumenti da una foto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna premia le start-up: in palio 20mila euro e un incontro con Facebook e Google

RavennaToday è in caricamento