Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Faenza

Con la cultura si mangia: a Faenza continua il festival dedicato all'impresa culturale

Si è aperta la due giorni faentina Cultura Impresa Festival, la manifestazione ideata e organizzata dalla cooperativa Cultura Popolare e promossa da Federcultura Confcooperative.

Si è aperta la due giorni faentina Cultura Impresa Festival, la manifestazione ideata e organizzata dalla cooperativa Cultura Popolare e promossa da Federcultura Confcooperative.

Il programma di domani, sabato 29, prevede alle 10,30 il workshop “Cultura e nuove forme di economia: è nato prima l’uovo o la gallina?” (fino 13 al Ridotto del Teatro Masini) insieme a Anna Merlo (Università Vale d’Aosta), Claudio Bocci (Federculture), Paolo Ricotti (Fondazione PLEF), Daniele Fappiano (Ouishare), Livia Bertocchi (BCC Ravennate e Imolese), Giorgio Erbacci (Gruppo Erbacci), Antonio Lazzari (Kirekò, Ravenna), Nicoletta Tranquillo (Kilowatt Bologna), Salvatore Ciulla (Cooperativa Sociale Temenos, Agrigento).

Il pomeriggio è la volta della tavola rotonda “Cooperazione e cultura, un modello di sviluppo” (dalle 14,30 alle 17 al Ridotto del Teatro Masini) con diversi rappresentanti del mondo cooperativo e culturale, tra i quali: Chiara Laghi (Società Cooperativa Cultura Popolare, Faenza), Sara Gaudiosi (Fasol Music, Bergamo), Ruggero Sintoni (Accademia Perduta – Romagna Teatri), Giovanna Barni (Coopculture), Matteo Ragnacci (Alleanza Cooperative Italiane Giovani), Mattia Fontanella (Coop Alleanza 3.0). Al termine della Tavola rotonda chiuderà il festival la Conversazione con Anna Merlo (Università Valle D’Aosta) e Paolo Ricotti (Fondazione PLEF).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la cultura si mangia: a Faenza continua il festival dedicato all'impresa culturale

RavennaToday è in caricamento