Al via il progetto dei giovani imprenditori regionali per le nuove imprese

Fino al 30 giugno è aperta la call for ideas: aspiranti imprenditori di ogni settore possono inviare la propria candidatura per partecipare alla selezione

Favorire l’incontro e la collaborazione delle migliori idee imprenditoriali con le aziende esistenti, generando così un duplice beneficio: da un lato incentivare la creazione di nuove imprese, dall’altro portare innovazione in prodotti, servizi, processi e modelli di business del sistema produttivo esistente. E’ l’obiettivo di Upidea! Startup Program, lanciato dai Giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna mutuando tra l’altro anche l’esperienza biennale di Start Romagna Up.

Fino al 30 giugno è aperta la call for ideas: aspiranti imprenditori di ogni settore possono inviare la propria candidatura per partecipare alla selezione. In palio ci sono un programma di accelerazione di cinque mesi mesi per sviluppare l’idea d’impresa, location gratuita per un anno e supporto nello sviluppo del prodotto con partner tecnici, laboratori e aziende. Il programma offrirà visibilità su un network di circa 8.000 imprese in tutti i settori industriali sul territorio regionale per valutare finanziamenti, collaborazioni e spazi di lavoro, oltre alla  possibilità di contatti con fondi, venture capitalist e incubatori. Prevista anche l’adesione gratuita per un anno all’Associazione territoriale di competenza con l’utilizzo completo dei servizi associativi, e consulenza in marketing, redazione business plan, protezione proprietà intellettuale ed opportunità di accesso a bandi pubblici.

Le startup saranno giudicate da una giuria composta da imprenditori emiliano-romagnoli ed esperti, chiamata a valutare le idee e i progetti secondo il grado di innovatività, sostenibilità economica, qualità e completezza del team. Sarà poi con l’Investor day, al termine del percorso di accelerazione, che le “vincitrici” potranno presentare i propri progetti di impresa agli investitori e alle aziende alla ricerca di finanziamenti e collaborazioni.  Le startup selezionate saranno ospitate per un anno nell’incubatore certificato REI-Reggio Emilia Innovazione, o in altri incubatori territoriali, e seguiranno il percorso di accelerazione realizzato con il contributo di Luiss Enlabs, acceleratore d’impresa, presso il Tecnopolo di Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo volentieri esteso la formula vincente di StartRomagnaUp a una dimensione regionale - spiegano Stefano Gismondi, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Ravenna, e il vicepresidente Gianluca Guerra - collaborando insieme per il medesimo obiettivo: sostenere la nascita di imprese innovative”. “In un periodo ancora incerto c’è bisogno di energie fresche e nuovi entusiasmi – concludono gli imprenditori Daniele Diversi e Nicolò Mazzari – e ogni startup può rappresentare una straordinaria opportunità di sviluppo e di crescita per il territorio: e qui c’è terreno fertile, se a fine 2015 la nostra regione con 646 startup innovative era seconda solo alla Lombardia". Upidea! Startup program 2016 è realizzato con il supporto di UBI Banca - Banca Popolare Commercio & Industria. Gli interessati a partecipare devono presentare la propria candidatura compilando il form disponibile sul sito www.upidea.it, in cui viene chiesto di descrivere l’idea d’impresa, presentare il team e il business plan del progetto imprenditoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento