Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Confindustria Romagna ha designato come nuovo presidente il ravennate Roberto Bozzi

La nomina passerà ora al voto dell’Assemblea generale. Nato a Milano nel 1967, Bozzi dal 2005 lavora a Cotignola

Il Consiglio direttivo di Confindustria Romagna ha indicato Roberto Bozzi quale presidente designato dell’Associazione per il periodo 2021-2025. La nomina passerà ora al voto dell’Assemblea generale, che il 23 novembre si riunirà per eleggere il nuovo presidente che raccoglierà il testimone da Paolo Maggioli. 

L’indicazione emersa è il risultato del lavoro della Commissione di Designazione che nelle scorse settimane ha dato vita a un’approfondita operazione di ascolto degli imprenditori associati, coinvolgendone un ampio numero in incontri singoli, sia nelle sedi delle tre province romagnole sia online.

Bozzi, consigliere delegato dell’azienda Vulcaflex di Cotignola, è attuale vicepresidente con delega alle Relazioni industriali, ed ha alle spalle una lunga esperienza associativa con incarichi sia  a livello nazionale che nella territoriale di Ravenna, alla guida della Sezione Gomma e Plastica. 

Nato a Milano nel 1967 dopo gli studi linguistici inizia a lavorare all’interno dell’azienda di famiglia come Controller. Dopo una esperienza di 10 anni come amministratore delegato di una azienda del gruppo, dal 2005 Roberto Bozzi è presente a Cotignola, sede storica dell’azienda dal 1965. L’azienda è specializzata nella produzione di pelli sintetiche per il settore automobilistico.

Le congratulazioni dei sindaci della Bassa Romagna

I sindaci dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna si complimentano con Roberto Bozzi per il nuovo incarico di presidente di Confindustria Romagna. "Un imprenditore del nostro territorio guiderà la più importante associazione degli industriali sulle tre province romagnole, e questa è sicuramente una bella notizia per la Bassa Romagna - ha dichiarato Davide Ranalli, sindaco referente per le Attività economiche dell'Unione -. La comprovata esperienza di Roberto alla guida della Vulcaflex, così come all'interno di Confindustria, lo pone sicuramente ai vertici per capacità, visione imprenditoriale e attenzione all'innovazione: siamo quindi certi che saprà svolgere al meglio il nuovo incarico e a nome di tutti gli amministratori della Bassa Romagna gli auguriamo buon lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Romagna ha designato come nuovo presidente il ravennate Roberto Bozzi

RavennaToday è in caricamento