Nuovi ambiti operativi dei consorzi: informazioni ai contribuenti e incontri

A tutti gli interessati è stata recapitata una lettera in cui si spiegano le ragioni di tale modifica, si descrive l'attività del Consorzio e si anticipa che nei prossimi giorni verrà inviato un avviso di pagamento riguardante gli oneri previsti in base alle leggi regionali

In seguito all’entrata in vigore di due leggi regionali (5/2009 e 7/2012), sono stati ridelimitati gli ambiti operativi dei consorzi di bonifica presenti sul territorio emiliano-romagnolo e ciò ha fatto sì che alcuni immobili che precedentemente ne erano esclusi siano rientrati nell’area di intervento del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale. A tutti gli interessati è stata recapitata una lettera in cui si spiegano le ragioni di tale modifica, si descrive l'attività del Consorzio e si anticipa che nei prossimi giorni verrà inviato un avviso di pagamento riguardante gli oneri previsti in base alle leggi regionali.

"Il Consorzio di bonifica – si spiega nella lettera – è un ente di diritto pubblico titolare della funzione di bonifica, finalizzata alla difesa del suolo e di un equilibrato sviluppo del territorio, nonché alla tutela e alla valorizzazione della produzione agricola e dei beni naturali, con particolare riferimento alle risorse idriche. Esso è al contempo espressione, sia pure legislativamente disciplinata e resa obbligatoria, degli interessi dei proprietari dei fondi coinvolti nella attività di bonifica o che da essa traggono beneficio ed è amministrato da organi espressi dagli stessi proprietari: attraverso il Consorzio i proprietari adempiono obblighi su di loro gravanti, ripartendosi i relativi oneri".

Il Consorzio tiene a precisare, inoltre, che" l’applicazione del nuovo piano di classifica non determina di per sé alcun aumento delle entrate riscosse dall’ente, ma semplicemente una redistribuzione delle stesse su una base più ampia di contribuenti, con effetto di sgravio parziale a favore di chi era già assoggettato al tributo. In pratica, il riparto degli oneri consortili è divenuto più equo". Per conoscere meglio le funzioni del Consorzio e incontrare i tecnici che operano sul territorio, sono stati inoltre organizzati due incontri in cui verranno illustrati l’attività dell’ente e gli interventi di bonifica in programma per l'anno in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli incontri sono in programma lunedì 21 marzo alle 20.30 a Imola, località Zello, nella sala del Circolo M.C.L. in via Zello 47/b e mercoledì 23 marzo sempre alle 20.30, a Faenza, nella sala Giovanni Dalle Fabbriche (sede dell’istituto di credito BCC) in via Laghi 81. Il Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale sottolinea infine che "né i Comuni né altri enti istituzionali sono in grado di fornire informazioni agli utenti consortili". Gli interessati possono rivolgersi al call center appositamente istituito (numero verde 800-226622), a consultare il sito istituzionale dell'ente (www.bonificalugo.it) oppure a contattare direttamente le sedi consortili di Lugo, Faenza, Imola e Firenzuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento