menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nelle colonie abbandonate e in pineta, Cna si congratula con le forze dell'ordine

"Si tratta di un segnale importante, in un momento clou della stagione turistica, che si inserisce all’interno del Protocollo d’Intesa di contrasto all’Abusivismo 2019" dice CNA

La CNA esprime il proprio plauso all’attività della Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Polizia Municipale per l’operazione realizzata presso alcune colonie e la pineta di Pinarella. Si tratta di un’attività importante di presidio del territorio, in particolare in un ambito estremamente complicato come quello delle ex colonie abbandonate, svolta con e per gli abitanti del territorio.

“Lo abbiamo sottolineato anche nel documento presentato ai candidati Sindaco - sottolinea Sauro Bernabei, Presidente della CNA di Cervia. Una città curata, ben mantenuta è il presupposto primario e fondamentale per qualsiasi politica legata alla sicurezza: non devono esserci parti della città lasciate a sé stesse che possano essere ricettacolo di attività illecite. In questo contesto la riqualificazione delle ex colonie sarà un’operazione lunga e non facile, ma riteniamo sempre più necessario individuare strumenti per vincolare i proprietari a garantire il decoro e la sicurezza delle strutture”.

La stessa video sorveglianza, prosegue il gruppo dirigente della CNA di Cervia, è un altro aspetto da implementare in chiave di prevenzione soprattutto nelle aree del territorio più sensibili, come quella delle colonie, negli stradelli che attraversano la pineta e nella zona retrostante gli stabilimenti balneari a Pinarella. "Si tratta di un segnale importante, in un momento clou della stagione turistica, che si inserisce all’interno del Protocollo d’Intesa di contrasto all’Abusivismo 2019" si conclude la nota di CNA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento