menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, misure di prevenzione in Marcegaglia: servizio mensa sospeso. E ai dipendenti si misura la febbre

E' stato sospeso il servizio mensa, mentre all'ingresso dello stabilimento ai dipendenti viene misurata la febbre

Come recitava lo slogan di un noto spot pubblicitario, "prevenire è meglio che curare". In considerazione del diffondersi sul territorio di casistiche di contagio del coronavirus nel Nord Italia, l'azienda Marcegaglia ha disposto nello stabilimento ravennate una serie di azioni a titolo precauzionale. E' stato sospeso il servizio mensa, mentre all'ingresso dello stabilimento ai dipendenti viene misurata la febbre. Chi viene trovato con una temperatura superiore ai 37°C viene rimandato a casa. La situazione è regolare e le attività procedono secondo tabella di marcia.

In una nota Marcegaglia ha tenuto ad evidenziare che non c'è "nessuna criticità per la catena di fornitura. Con riferimento alla richiesta di rassicurazioni ricevuta da numerosi Clienti circa l’eventuale impatto negativo che la diffusione del coronavirus potrebbe provocare sulla catena di fornitura, il gruppo Marcegaglia conferma che non ha ad oggi e non ritiene di avere in un prossimo futuro criticità derivanti dalla situazione in atto. Sarà cura dell'Azienda fornire indicazioni tempestive in caso di cambiamento delle condizioni in essere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento