Cura Gas&Power, da 83 a 4500 clienti in 3 anni

Il Consorzio utilities Ravenna ha dato il via nel 2012 a Gas&Power con sede a Faenza che fornisce energie rinnovabili ad aziende e privati

Negli ultimi tre anni il Cura (Consorzio utilities Ravenna), che con il progetto Gas & Power fornisce energia prodotta da fonti rinnovabili a privati ed aziende, ha visto del numero di clienti, dagli 83 del 2012, alle 4500 attività imprenditoriali che hanno scelto nell'anno 2015-2016 il Cura come fornitore di energia. 

Parallelamente a tale aumento della clientela si è registrato un incremento del fatturato che è passato dai 45 milioni di euro del 2012 ai 185 del 2015. Il Consorzio, che nel 2013 ha dato vita a Cura Gas&Power con sede a Faenza, annovera 115 imprese aderenti e sul territorio nazionale è uno dei principali fornitori di energia prodotta da fonti rinnovabili. 

“La mission del Consorzio – dice lo staff di Cura - è l’approvvigionamento all’ingrosso di energia elettrica e gas naturale in modo tale da garantire un risparmio rispetto ai fornitori tradizionali. L’obiettivo è raggiunto attraverso l’ottimizzazione delle strategie d’acquisto, che avviene operando sulle principali borse energetiche europee per offrire ai clienti condizioni vantaggiose”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Cura ha poi dato vita anche a Ener Trading, EscoSolution e Meteo Centersocietà che si occupano  di trading, autoproduzione, efficienza energetica e influenza delle variabili meteo su temi energetici.
L’attività del Consorzio utilities Ravenna e di Cura Gas&Power è stata presentata durante il 2° Festival dell’industria promosso da Confindustria Ravenna, in una serata presso Casa Spadoni a Faenza. Oltre ai vertici del Consorzio, è intervenuto il direttore generale di Confindustria Ravenna, Marco Chimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento