rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Economia

Impennata di assunzioni, Cna: "Dati positivi, ma prematuro parlare di ripresa"

“Questi dati sull’occupazione – commenta Massimo Mazzavillani, direttore della Cna provinciale di Ravenna – rappresentano un segnale sicuramente positivo ma è prematuro parlare di reale ripresa economica”.

Marzo fa impennare anche a Ravenna le assunzioni nelle piccole imprese. Crescono, infatti, del 9,4% rispetto allo stesso mese del 2014, +0,8% rispetto al dato nazionale Cna dell’8,6% diffuso giovedì. 802 assunzioni di cui 191 a tempo indeterminato. E’ l’effetto combinato del Jobs Act, entrato in vigore il 7 marzo, e della decontribuzione inserita nella Legge di Stabilità. La crescita è sostenuta dai contratti a tempo indeterminato, aumentati nella nostra provincia del 60,5%, rispetto al dato nazionale del 54,6%.

Sono diminuite le assunzioni con altre tipologie contrattuali: -1,2% il tempo determinato, -34,3% l’apprendistato. Le trasformazioni da contratto a termine a contratto a tempo indeterminato sono state 49 nei mesi di gennaio e febbraio 2015. “Questi dati sull’occupazione – commenta Massimo Mazzavillani, direttore della Cna provinciale di Ravenna – rappresentano un segnale sicuramente positivo ma è prematuro parlare di reale ripresa economica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impennata di assunzioni, Cna: "Dati positivi, ma prematuro parlare di ripresa"

RavennaToday è in caricamento