rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

A Coop Sole il Premio Coperambiente 2011

Il Premio, consegnato dal presidente di Legacoop nazionale Giuliano Poletti a Valeriano Solaroli, presidente di Coop Sole, è stato assegnato in particolare per due ragioni

Coop Sole a Ecomondo di Rimini ha ricevuto il Premio Coperambiente 2011. Il Premio - consegnato dal presidente di Legacoop nazionale Giuliano Poletti a Valeriano Solaroli, presidente di Coop Sole - è stato assegnato in particolare per due ragioni.  Una riguarda il progetto dell’impianto fotovoltaico realizzato nella discarica esaurita di Herambiente (Gruppo Hera), lungo la Statale Romea, alle porte di Ravenna. L’altra motivazione è riferita alla tipologia della Cooperativa.


Coop Sole, infatti, è allo stesso tempo composta da soci utenti e da soci che fungono da gruppo d’acquisto per la stipula di contratti per la fornitura di energia, in base a quanto stabilito con Hera.  La piccola centrale per la produzione di energia elettrica (circa un megawatt) è stata un’operazione a impatto ambientale zero e senza effetti negativi né dal punto di vista paesaggistico né per la produzione agricola, trattandosi di un’area ormai dismessa e non più coltivabile per molti anni. In Italia è uno dei primi impianti costruito su una discarica esaurita di rifiuti ed è il primo entrato in funzione dei sei previsti su altrettanti siti di discariche esaurite del Gruppo Hera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Coop Sole il Premio Coperambiente 2011

RavennaToday è in caricamento