Elezioni a Faenza, anche Cavina firma il documento programmatico di Coldiretti

Coldiretti Ravenna ha sintetizzato un documento programmatico sottoposto ai candidati alla carica di sindaco del Comune manfredo

Ribadire il ruolo centrale dell’agricoltura, perno della comunità faentina, con l’obiettivo di valorizzare ambiente, territorio ed economia. Questo il progetto che Coldiretti Ravenna ha sintetizzato nel documento programmatico sottoposto ai candidati alla carica di sindaco del Comune manfredo, documento che è stato illustrato dal Presidente provinciale Coldiretti Nicola Dalmonte, dal Presidente comunale Damiano Banzola e dal Direttore della Federazione Assuero Zampini al candidato del centrodestra Paolo Cavina.

Coldiretti ha ribadito al candidato l’importanza del settore agricolo all’interno del comprensorio Faentino dove operano con dinamicità oltre 1.500 aziende associate. Tra le proposte concrete che compongono il documento, come sottolineato dal Presidente di Coldiretti Faenza, Damiano Banzola, c’è ovviamente il “rilancio del comparto frutticolo, che proprio nel Faentino ha il suo ‘serbatoio d’eccellenza’, ma anche la salvaguardia dell’ambiente con particolare attenzione ad un’agricoltura sempre più circolare e in grado di incidere positivamente sugli effetti dei cambiamenti climatici e sulla tutela della risorsa acqua”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La futura amministrazione cittadina – ha poi concluso il Presidente Dalmonte – dovrà fare la sua parte anche sul fronte della semplificazione in tema di pratiche edilizie. Ad oggi infatti l’imprenditore agricolo che volesse investire nell’attività zootecnica si troverebbe di fronte ad una burocrazia fortemente invasiva, mentre al contempo la fauna selvatica, alla cui proliferazione incontrollata va posto un freno, banchetta tra aziende agricole e allevamenti già esistenti”. Cavina, che ha detto di considerare l’agricoltura uno dei motori fondamentali per lo sviluppo del territorio, ha garantito il suo impegno al fine di sostenere la crescita del settore sottoscrivendo ogni proposta contenuta nel documento programmatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento