menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Rsu del gruppo Hera, la Femca Cisl aumenta i consensi

Le elezioni si sono svolte dal 14 al 18 ottobre e nel territorio di Ravenna hanno votato complessivamente 213 lavoratori e lavoratrici su 243 aventi diritto

La Femca Cisl, la federazione energia, moda, chimica e affini della Cisl, nelle elezioni per il rinnovo delle Rsu-Rlsa del Gruppo Hera nel territorio di Ravenna, diventa il secondo sindacato nel territorio ravennate. Le elezioni si sono svolte dal 14 al 18 ottobre e nel territorio di Ravenna hanno votato complessivamente 213 lavoratori e lavoratrici su 243 aventi diritto, con una percentuale pari all’87,65%. "La lista Femca Cisl - spiega il coordinatore per il Gruppo Hera, Stefano Pirazzini - ha visto crescere i consensi, infatti, rispetto ai risultati delle ultime elezioni del 2015 e la Cisl è diventato il secondo sindacato per numero di voti, raggiungendo 33 consensi, con un aumento di ben 16 voti rispetto alla tornata elettorale precedente ed eleggendo 1 delegato Rsu-Rlsa della lista Cisl (Lorenzo Ancisi), 4 delegati vanno alla Cgil di cui 2 RLSA e un solo delegato Rsu alla Uil".

"Non nascondiamo la soddisfazione per il risultato conseguito, che ci premia per il costante impegno, determinazione e serietà, messa in campo da diversi anni all'interno del Gruppo Hera - chiosa -. Ringrazio tutti i candidati della nostra lista per il grande lavoro di squadra messo in campo in queste elezioni. Si chiude ora il capitolo elezioni, e il risultato conseguito lascia il posto alla responsabilità e consapevolezza che già dai prossimi giorni dobbiamo riprendere a lavorare, con rinnovata determinazione, per migliorare il benessere degli iscritti alla Femca Cisl e di tutti i lavoratori e le lavoratrici. La situazione del Gruppo Hera, come del settore nel suo complesso, è in trasformazione, sono cambiati i contesti di riferimento e le condizioni competitive, come sindacato dobbiamo stare al passo ed essere propositivi per mantenere il nostro ruolo di rappresentanza e tutela in una realtà più complessa per rispondere alle necessità e ai bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori che ci hanno voluto accordare la loro fiducia". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento