Economia

Emma Marcegaglia a Ravenna: "Serve il pareggio in bilancio nel 2014"

"Come ha detto anche il presidente Napolitano questa manovra copre una parte, poi bisogna fare altro, ma abbiamo preso un impegno con l'Unione Europea e dobbiamo assolutamente farlo". Lo ha affermato Emma Marcegaglia

“Come ha detto anche il presidente Napolitano questa manovra copre una parte, poi bisogna fare altro, ma abbiamo preso un impegno con l'Unione Europea e dobbiamo assolutamente farlo". Lo ha affermato, a margine dell'assemblea annuale di Confindustria Ravenna, il presidente nazionale Emma Marcegaglia, precisando che il pareggio di bilancio al 2014, previsto nella manovra finanziaria disegnata dall'esecutivo, "ci vuole assolutamente".


Il numero uno degli industriali italiani, interpellata sul tema, ha precisato che "da una parte serve rigore nei conti pubblici, e tagli alla spesa pubblica ma, dall'altra, dobbiamo fare riforme per crescere. La produzione arranca bisogna fare, ad esempio, liberalizzazioni, lavorare sulla semplificazione della burocrazia, accelerare gli investimenti sulle infrastrutture se no rischiamo seriamente la quota di fondi europei per l'alta velocità. L'Italia è un Paese fermo che deve rimettersi a correre e rischia, seriamente, una situazione difficile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emma Marcegaglia a Ravenna: "Serve il pareggio in bilancio nel 2014"

RavennaToday è in caricamento