rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia Faenza

Eventi all'aperto annullati, Stage: "Un disastro economico senza alcun paracadute"

Il coordinamento a sostegno della musica e dello spettacolo emergente chiede sostegni immediati per i lavoratori del settore

"Tsunami! Un altro disastro economico senza alcun paracadute, come invece si trova per quasi tutti gli altri settore delle imprese e del lavoro, si abbatte sul mondo della musica, dello spettacolo e dell’intrattenimento con il DPCM del Governo Draghi di giovedì sera sotto Natale e a pochi giorni dal Capodanno". Lo afferma StaGe, il Coordinamento Musica e Spettacolo Indipendente ed Emergente che sostiene anche la rete del Mei di Faenza.

"Saltano decine di migliaia di eventi pubblici e privati e si mettono a rischio centinaia di migliaia di posti di lavoro. Servono provvedimenti per sostegni immediati e semplici a tutti già da lunedì 27 dicembre da parte di un Governo serio, competente e attento al lavoro e all’occupazione. Non si chiude un intero settore senza mettere a fianco quali sono gli iter per sostenerlo in modo immediato, chiaro, semplice ed efficace". Il Coordinamento StaGe chiede quindi al Governo "interventi immediati e urgentissimi per tutelare centinaia di migliaia di posti di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi all'aperto annullati, Stage: "Un disastro economico senza alcun paracadute"

RavennaToday è in caricamento