rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia Faenza

Faenza, la 'Caroli Giovanni' compie 50 anni d’attività

Con una previsione di raggiungere i 27 milioni di euro di fatturato nel 2011, la Caroli Giovanni Spa festeggia proprio quest'anno e nel migliore dei modi il 50° anniversario d'attività.

Con una previsione di raggiungere i 27 milioni di euro di fatturato nel 2011, la Caroli Giovanni Spa festeggia proprio quest’anno e nel migliore dei modi il 50° anniversario d’attività. L’azienda faentina che porta ancora il nome del suo fondatore, infatti, nasce nel 1961 avviando la propria attività nel settore dei prodotti petroliferi attraverso la distribuzione di olio combustibile e gasolio per riscaldamento a uso residenziale e industriale.

A tale attività, dal 1973 affianca la distribuzione di prodotti petroliferi (gasolio, benzina, oli lubrificanti) anche per l’autotrazione e l’agricoltura. Attività ancora oggi prevalente.
 
Dal 1980 alla guida della Caroli Giovanni Spa c’è il figlio del fondatore, Luciano.
 
«Mezzo secolo di storia aziendale sono un bel traguardo per la nostra realtà – dichiara Luciano Caroli – I risultati più che lusinghieri che abbiamo raggiunto negli anni sono il frutto di un lavoro attendo e lungimirante in un  settore complesso come quello dei prodotti petroliferi. Facendo anche scelte coraggiose. Come ad esempio nel 1992 quando, fra i primi in Italia, abbiamo iniziato a stoccare e a commercializzare il biodiesel (gasolio vegetale ottenuto dal girasole). Noi per primi l’abbiamo usato per i nostri mezzi, proponendolo con entusiasmo ai nostri clienti perché allora, come adesso, nella nostra azienda è forte la consapevolezza della necessità di trovare strade compatibili con l’ambiente».

«Commercializziamo i gasoli a minor tenore di zolfo e abbiamo rinunciato all’utilizzo dell’olio combustibile proprio perché contiene alte concentrazioni di questo elemento responsabile delle così dette “piogge acide” – prosegue Caroli - Promuoviamo l’utilizzo del gasolio da autotrazione anche per il riscaldamento domestico, in quanto si tratta di un prodotto meno inquinante di quello abitualmente usato».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, la 'Caroli Giovanni' compie 50 anni d’attività

RavennaToday è in caricamento