rotate-mobile
Sabato, 20 Agosto 2022
Economia Faenza

Festa dei panificatori, in cento si ritrovano a Faenza

Quest'anno, per festeggiare la 49° edizione, che come sempre vede protagonisti fornai, loro famigliari, dipendenti e collaboratori, era presente il Presidente Regionale Ceccolini

La Festa dei Panificatori si è svolta a Faenza sabato 9 marzo, presso il Ristorante E Nibal- Hotel Cavallino. Quest’anno, per festeggiare la 49° edizione, che come sempre vede protagonisti fornai, loro famigliari, dipendenti e collaboratori, era presente il Presidente Regionale della Federazione Italiana Panificatori Giancarlo Ceccolini.

La serata ha visto la partecipazione di oltre 100 invitati che hanno potuto apprezzare le squisitezze culinarie faentine e celebrare il vero re della tavola: il pane. La Festa è un momento molto importante per la categoria: la serata riunisce, infatti, tutti coloro che lavorano nelle aziende di panificazione e, fatto quasi unico per un sindacato di categoria, è un segno di stima e di affetto dei fornai per chi li aiuta, tant’è che la festa ha assunto quel sapore famigliare che travalica il ruolo di titolare e dipendente.

Se, a distanza di anni, questa Festa riesce ancora ad essere considerata un appuntamento da non perdere per la categoria è anche per il valore che, col tempo, ha assunto la serata: un incontro conviviale certamente, ma anche un momento per parlarsi, per dialogare, per scambiarsi opinioni ed esperienze.

Nel corso della serata, sono stati consegnati alcuni riconoscimenti: a Giorgio Caranti, fornaio da oltre 20 anni, è stata consegnata la Medaglia d’oro raffigurante il lavoro della panificazione, opera dell’orafo Nicola Ferrucci; a Gianni Di Domenico, dipendente del Forno Di Domenico Giuseppe di Faenza da oltre 15 anni è stata consegnata la Medaglia d’oro raffigurante la crocetta di pane.

Anche chi non è stato premiato non è andato via a mani vuote: tutti i partecipanti (fornai, dipendenti e collaboratori) sono stati omaggiati di un piatto in ceramica con il logo del Sindacato Panificatori; alle signore è stata consegnata una composizione di fiori e a tutti i dipendenti una confezione di vino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dei panificatori, in cento si ritrovano a Faenza

RavennaToday è in caricamento