rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

E' Francesca Zarri la nuova presidente dell'Omc: confermata l’edizione 2025

Nominata la nuova presidente della manifestazione, rilevando il ruolo che nel 2021 e 2023 era stato di Monica Spada: "È stato un onore"

L’Assemblea dei soci di OMC scrl, società che organizza OMC Med Energy, lafiera sull’energia del Mediterraneo ospitata nelle scorse edizioni ala Pala De Andrè di Ravenna, si è riunita nel pomeriggio di lunedì presso la sede di Ravenna della Camera di Commercio di Ferrara e Ravenna. Tra i temi all’ordine del giorno, la conferma dell’edizione 2025, che si terrà a Ravenna dall’8 al 10 aprile, e la nomina della nuova presidente della manifestazione. L’assemblea all’unanimità ha affidato l’incarico a Francesca Zarri, Director Technology, R&D &Digital di Eni.

A Monica Spada, che ha ricoperto il medesimo incarico nelle edizioni OMC 2021 e OMC 2023, i ringraziamenti dell’Amministratore Unico di OMC Renzo Righini e dei soci della società consortile (Assorisorse, Camera di Commercio di Ferrara e Ravenna, Roca) "per l’impegno dimostrato e i risultati ottenuti nella trasformazione e nell’adattamento di OMC Med Energy alla transizione energetica". "È stato un onore – ha commentato Spada - guidare l’evento in questo avvincente percorso di trasformazione sui temi della transizione e decarbonizzazione, con l’obiettivo di confermarlo come la manifestazione dell’energia del Mediterraneo, luogo di incontro, scambio, alleanze e sviluppo industriale, in questa magnifica città di Ravenna".

La figura di Francesca Zarri è stata proposta da Assorisorse, il cui presidente Stefano Maione ha sostenuto che "la nomina è in linea con l’impegno di tutta la filiera delle risorse che è protagonista delle nuove sfide internazionali legate all’Energia". "Sono molto onorata di presiedere questa importante Conferenza - ha dichiarato Zarri - che rappresenta da anni un punto di riferimento internazionale di altissimo profilo per gli operatori del settore. Mi auguro che questo appuntamento possa sempre più essere anche occasione sia di crescita per un territorio con caratteristiche uniche che lo rendono protagonista nell’innovazione, sia di rafforzamento del ruolo dell’Italia e delle sue eccellenze industriali nella transizione energetica". L’Amministratore Unico di OMC Scrl, Renzo Righini apprezza “la nomina di Francesca Zarri, una figura di notevole rilievo e di grandi competenze in ambito energetico". 

"La designazione di una manager di comprovata esperienza a livello nazionale e internazionale alla guida del consolidato staff locale, che da oltre trent’anni assicura lo svolgimento della manifestazione, è garanzia di ulteriore rafforzamento e sviluppo di OMC, a beneficio dei contrattisti di Ravenna e dell’intero tessuto socio-economico locale", aggiunge Stefano Silvestroni, Presidente del Roca. Un ringraziamento a Spada per l’impegno profuso e i migliori auguri di buon lavoro alla neoeletta Zarri, sono stati espressi da Giorgio Guberti, Presidente della Camera di Commercio di Ferrara e Ravenna, che ha sottolineato come "OMC Med Energy, nata nel 1993 anche grazie all’impegno della Camera di Commercio, in collaborazione con il Roca e Assorisorse, si è confermata evento leader e luogo ideale nel Mediterraneo per i temi legati alle strategie di decarbonizzazione, transizione e sicurezza energetica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' Francesca Zarri la nuova presidente dell'Omc: confermata l’edizione 2025

RavennaToday è in caricamento