rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Economia

Cisa, l'Idv dalla parte dei lavoratori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Italia dei Valori ha presentato una interrogazione tramite i suoi referenti alla camera e al senato al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e al Ministro dello sviluppo economico Federica Guidi per sapere se hanno intenzione di convocare con urgenza le organizzazioni sindacali e le RSU della CISA di Faenza, al fine di garantire un sostegno al rilancio dell'impresa e di scongiurare operazioni di delocalizzazione e di riduzione del personale in Italia; si chiede, altresì, di far rendere noti, nell'immediato, i dettagli nonché i tempi di attuazione del piano di ristrutturazione, alla luce degli importanti riverberi che lo stesso sottende per centinaia di famiglie.

Sull'argomento interviene Davide Zagonara commissario provinciale dell'idv di Ravenna che ha sollecitato l'interrogazione del suo partito e dichiara: la rappresentanza sindacale dell'azienda metalmeccanica Cisa Allegion, ha annunciato un Piano di ristrutturazione interno che coinvolgerà i tre siti di Faenza; l'azienda ha fatto sapere che ha iniziato un piano di riorganizzazione per fare fronte alla crisi di fatturato e di redditività e, anche se al momento non sono stati resi noti i numeri della riorganizzazione si lascia intendere che ci saranno interventi sul piano occupazionale, dunque possibili licenziamenti con conseguenti gravi ricadute sull'economia della città. I siti di Faenza, infatti, occupano circa 300 tra operai e impiegati. Essi rappresentano - conclude Zagonara- una importantissima realtà industriale che non può permettersi in alcun modo di essere ridimensionata, anche alla luce delle profondissime ferite occupazionali che il territorio ha già patito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisa, l'Idv dalla parte dei lavoratori

RavennaToday è in caricamento