Il consiglio di amministrazione approva il bilancio 2015 di Ravenna Holding

Il risultato d’esercizio è di euro 13.399.810, superiore di 3,6 milioni rispetto al 2014

Il Consiglio di Amministrazione di Ravenna Holding S.p.A, in data 27 maggio, ha approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2015. Il risultato d’esercizio per l’anno 2015 è pari a euro 13.399.810, e migliora significativamente le previsioni del budget assestato, approvato a luglio, di oltre 2,5 milioni di Euro, e il risultato dell’anno precedente di 3,6 milioni di Euro. Nel corso del 2015 si sono perfezionate alcune importanti operazioni straordinarie relative agli assetti societari, opportunamente autorizzate dai soci, che hanno avuto rilevanti impatti patrimoniali e finanziari per Ravenna Holding: la riduzione volontaria del capitale sociale da € 418.750.060 a € 398.750.060 che ha reso possibile il rimborso ai soci di 20 milioni di euro in proporzione alle quote di capitale detenute. L’aumento del capitale sociale da € 398.750.060 a € 431.852.338 a seguito del conferimento in natura da parte della Provincia di Ravenna e del Comune di Russi di partecipazioni in società già detenute da Ravenna Holding S.p.A., aventi un valore complessivo di €. 40.163.771.

L’assetto patrimoniale della Società è caratterizzato al proprio attivo da una significativa dotazione immobiliare. Una parte prevalente è costituita da reti del Servizio Idrico a seguito della fusione per incorporazione di Area Asset S.p.A., il cui ingente valore patrimoniale è affiancato da una redditività relativa molto contenuta, che si giustifica per la genesi di questi investimenti e il ruolo pubblico specifico delle società patrimoniali, ma costituisce un oggettivo vincolo sugli assetti di bilancio della Holding. Il valore delle partecipazioni è pari a euro 353.867.642 come da tabella che evidenzia il valore di iscrizione e la relativa percentuale di possesso.

Con l’ingresso nella compagine sociale della Provincia di Ravenna e del Comune di Russi, si rafforza significativamente il ruolo di Ravenna Holding nelle società di area vasta (START Romagna S.p.A., Romagna Acque S.d.F. S.p.A.). Si conferma inoltre il ruolo della Holding, anche a servizio degli Enti Pubblici conferenti/trasferenti le loro azioni, nel dare attuazione al piano di razionalizzazione degli organismi partecipati, perseguendo in modo sistematico gli obiettivi di integrazione industriale, accorpamento delle gestioni su scala adeguata, ricerca di economie di scala, contenimento dei costi. Il percorso già attuato ha comportato significative e progressive riduzioni dei costi complessivi che possono essere quantificate in circa 600.000 Euro su base annua. Le economie sono state ottenute in particolare nell’ambito del gruppo di società controllate dalla Holding, e sono pari ad oltre 230.000 Euro per il contenimento del costo degli organi amministrativi e di controllo, ed Euro 360.000 per il contenimento dei costi di gestione. 

I risultati conseguiti da Ravenna Holding S.p.A. si mantengono nel 2015 marcatamente positivi e confermano il costante trend di crescita degli ultimi anni. Il Patrimonio Netto della Società al 31/12/2015 è pari a Euro 484.557.582. La società presenta una buona solidità strutturale. L’indebitamento a medio lungo termine diminuisce rispetto all’anno precedente, e anche la posizione finanziaria si mantiene equilibrata. Il conto economico evidenzia risultati eccezionalmente positivi, grazie anche alla plusvalenza di oltre 4 milioni di euro, ottenuta dalla vendita di 4,5 milioni di azioni della società Hera S.p.A., che consente di produrre un utile straordinario nella sua entità. Va sottolineato che la vendita contestuale di quasi 20 milioni di azioni da parte degli azionisti pubblici nel corso del 2015 è potuta avvenire a soddisfacenti condizioni di mercato, con uno sconto minimo, e senza generare impatti negativi sul valore del titolo, grazie ad un percorso fortemente controllato e coordinato tra i soci, che ha portato alla vendita nella giusta fase di mercato.

La redditività calcolata sulla base del principale indicatore preso a base per valutarla in rapporto al capitale proprio (ROE) - tenendo conto che l’ingente valore patrimoniale delle reti è caratterizzato strutturalmente da una redditività relativa molto contenuta o nulla, e scindendo pertanto gli elementi patrimonialmente riconducibili alla gestione delle reti e i corrispondenti elementi che impattano sul conto economico (canoni, ammortamenti, oneri finanziari) – è superiore al 4% (3% al netto delle partite straordinarie). Tutte le società partecipate chiudono il bilancio in utile e confermano il pieno equilibrio delle gestioni. Tale obiettivo si conferma prioritario e strategico per il gruppo, ancorché non scontato in relazione al contesto economico e al quadro generale delle società a partecipazione pubblica. Il bilancio consolidato della Holding, che consolida integralmente le 4 società controllate del “gruppo ristretto” (complessivamente oltre 280 dipendenti), presenta un valore della produzione pari a oltre 100 milioni di Euro e un utile netto pari a oltre 14 milioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il beneficio economico per il gruppo, legato alla redazione del consolidato fiscale che ha come presupposto la presenza di una società Holding, ammonta nel 2015 ad oltre un milione di Euro. Visti i risultati, il consiglio di amministrazione ha previsto di confermare la proposta agli azionisti di distribuire complessivamente dividendi per circa 7,5 milioni di Euro, come nei due anni precedenti. Ravenna Holding ha garantito agli azionisti dalla sua costituzione (2005) la produzione di un utile superiore ai 79 milioni di Euro, e la distribuzione (inclusa proposta bilancio 2015) di 64,6 milioni complessivi, pari al 81,60% dell’utile prodotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento