Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Bruno Biserni presenta il gal l'altra romagna al comitato di sorveglianza della Regione

Il Presidente Bruno Biserni, ha presentato partenariato e strategia selezionata, relazionando in merito alle attività messe in essere in ambito del PSR, davanti ai membri del Comitato di Sorveglianza, funzionari regionali, ministeriali, membri della Commissione UE, oltre che funzionari istituzionali e diverse associazioni di categoria.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Il Presidente Bruno Biserni, ha presentato partenariato e strategia selezionata, relazionando in merito alle attività messe in essere in ambito del PSR, davanti ai membri del Comitato di Sorveglianza, funzionari regionali, ministeriali, membri della Commissione UE, oltre che funzionari istituzionali e diverse associazioni di categoria. Dopo una prima presentazione complessiva da parte della Dott.ssa Maria Luisa Bargossi, Responsabile del Servizio Attività faunistico-venatorie e pesca sul bando di selezione dei GAL e suoi esiti, vi è stata una breve presentazione per ogni GAL della Regione Emilia Romagna nelle vesti dei rispettivi Presidenti e Direttori. La relazione del Presidente è consistita in una presentazione del partenariato, a partire dallo scopo statutario e dalla composizione societaria, passando per l'area geografica di riferimento, ambiti tematici di intervento selezionati, piano finanziario suddiviso per focus area, e l'illustrazione di alcune azioni previste nel Piano di Azione Locale 2014-2020.

Il territorio di riferimento del Gal L'Altra Romagna comprende l'area rurale di 25 Comuni, 20 della Provincia di Forlì-Cesena e 5 della Provincia di Ravenna, per un ammontare di risorse assegnato dalla Regione Emilia Romagna di circa 10 milioni di €. Gli ambiti tematici individuati dal Gal L'Altra Romagna, per la Programmazione 2014-2020 sono: Ambito tematico prevalente: Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agroalimentari, forestali, artigianali e manifatturieri) Ambito tematico correlato al principale: Turismo sostenibile Ambito Tematico correlato al principale: Cura e tutela del paesaggio, dell'uso del suolo e della biodiversità (animale e vegetale). L'Ufficio stampa Gal L'Altra Romagna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruno Biserni presenta il gal l'altra romagna al comitato di sorveglianza della Regione

RavennaToday è in caricamento