rotate-mobile
Economia

Il presidente del Gal Bruno Biserni relaziona ad agri@tour

a relazione del presidente ha avuto per oggetto lo sviluppo di buone pratiche condivise, e l'illustrazione dell'obiettivo di contribuire a rendere il territorio dell'Appennino romagnolo una smart land,

Bruno Biserni, nella sua veste di presidente, ha rappresentato il Gal L'Altra Romagna al seminario ""Smart Land e offerta territoriale tailor made, frutti di buone pratiche condivise" di sabato al salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale della quindicesima edizione di Agri@tour ad Arezzo. La relazione del presidente ha avuto per oggetto lo sviluppo di buone pratiche condivise, e l'illustrazione dell'obiettivo di contribuire a rendere il territorio dell'Appennino romagnolo una smart land, dove conoscenze e sinergia dei diversi attori locali si uniscono con lo scopo di renderlo migliore. Tale modalità costituisce, infatti, il tratto qualificante delle attività del Gal riguardanti l'ascolto del territorio mediante il processo di bottom up e la rilevazione delle esigenze a livello partecipativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente del Gal Bruno Biserni relaziona ad agri@tour

RavennaToday è in caricamento