Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Incidente alla Marcegaglia, Usb proclama 4 ore di sciopero: "Non possiamo far finta di nulla"

"Lo sciopero non è più rinviabile alla luce dei vari incidenti, avvenuti negli stabilimenti romagnoli, che potevano avere conseguenze tragiche", dichiara il sindacato

L’Unione Sindacale di Base ha deciso di proclamare 4 ore di sciopero per la giornata di giovedì a seguito del grave incidente verificatosi sabato all’interno dello stabilimento ravennate di Marcegaglia con il distacco di una pinza meccanica del peso di 3 tonnellate da un carroponte, fortunatamente senza vittime.

"Lo sciopero non è più rinviabile alla luce dei vari incidenti, avvenuti negli stabilimenti romagnoli, che potevano avere conseguenze tragiche - afferma il sindacato Usb -. Oltre all’incidente di Ravenna, infatti, solo la settimana prima si era verificata una situazione simile nello stabilimento di Forlì con il distacco di un pignone da un carroponte che, anche per quella occasione, per pura fortuna non si è trasformato in tragedia".

"In un momento in cui l’attenzione mediatica sugli infortuni e morti sul lavoro è altissima, non possiamo far finta che all’interno delle aziende non accada nulla, e che questi siano frutto di pura casualità. Non esiste la casualità negli infortuni sul lavoro, anche se molto spesso si tende a scaricare le responsabilità su lavoratori, ma tutto ciò è collegato alla logica della massima produttività e della riduzione dei costi, quasi tutti sulla sicurezza, per trarne il massimo profitto. Tutto ciò è inaccettabile - conclude Usb -. Per queste ragioni non si può tacere né limitarsi alla denuncia e abbiamo deciso di proclamare lo sciopero congiunto nei due stabilimenti Marcegaglia della Romagna". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente alla Marcegaglia, Usb proclama 4 ore di sciopero: "Non possiamo far finta di nulla"

RavennaToday è in caricamento