iniziativa di solidarietà dI Cycle club per i terremotati del Centro Italia

Cycle Club Srl, venerdì e sabato, devolverà per l'emergenza terremoto il 20% degli incassi realizzati. L'iniziativa si svolge in collaborazione con la Protezione Civile Nazionale.

"In sella per la #solidarietà". Per sostenere le popolazioni dei comuni coinvolti nel terremoto del 24 agosto scorso, i negozi Culture Velo di Savignano sul Panaro, Cesena e Ravenna, di proprietà di Cycle Club Srl, devolverà il 20% degli incassi delle giornate di Venerdì 2 Settembre e Sabato 3 Settembre. L'iniziativa è valida su tutti i prodotti presenti nel negozio (biciclette, accessori e servizi), inclusi prodotti a prezzo netto ed in promozione. Il ricavato verrà trasferito direttamente sul conto corrente della #ProtezioneCivile. https://www.facebook.com/CultureVeloCesena/?fref=ts

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento