Martedì, 15 Giugno 2021
Economia

La Cassa di Ravenna consegna 60mila euro alle scuole elementari e medie del Comune

La somma è frutto della sottoscrizione del Social Bond promosso dal gruppo bancario. Gli Istituti Comprensivi ravennati potranno usufruirne per iniziative di sviluppo educativo, didattico e tecnologico

Il presidente del Gruppo Cassa di Ravenna Antonio Patuelli ed il direttore generale Nicola Sbrizzi hanno consegnato martedì ai Dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi del Comune di Ravenna, alla presenza del sindaco Michele De Pascale, in rappresentanza del Comune di Ravenna, l’assegno di 60mila euro ripartito in base al numero degli alunni dei singoli Istituti, frutto della sottoscrizione del prestito obbligazionario con finalità sociali (Social Bond) promosso dalla Cassa, che ha consentito alla clientela di effettuare un buon investimento e contestualmente destinare una liberalità, totalmente a carico della Cassa, a favore delle Scuole Elementari e Medie appartenenti agli Istituti Comprensivi del Comune di Ravenna per le loro iniziative di sviluppo educativo, didattico e tecnologico.

La Cassa di Ravenna ha devoluto nella giornata di martedì a titolo di liberalità lo 0,30%, una tantum, dell’importo nominale collocato completamente per l’intero ammontare offerto di 20 milioni di euro. Il Gruppo Cassa di Ravenna, con le emissioni dei Social Bond, persegue una strategia di accompagnamento del non profit lungo un percorso di crescita e di innovazione sociale, a sostegno anche dei progetti ad alto impatto sociale promossi da soggetti pubblici e privati nei territori di riferimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cassa di Ravenna consegna 60mila euro alle scuole elementari e medie del Comune

RavennaToday è in caricamento