Le cooperative agricole di braccianti presentano il loro Report 2019

Le Cooperative Agricole Braccianti della provincia di Ravenna conducono 12.000 ettari di terreni, l’11% del totale provinciale e danno lavoro a oltre 620 persone

Le Cooperative Agricole Braccianti della provincia di Ravenna (Cab) continuano a dare un importante contributo all’agricoltura: conducono 12.000 ettari di terreni, l’11% del totale provinciale e danno lavoro a oltre 620 persone, applicando norme e contratti di lavoro in linea con i loro valori fondativi. Si tratta di un patrimonio che viene trasmesso da più di un secolo, da generazione a generazione di soci lavoratori. 

I dati dettagliati saranno presentati giovedì 4 dicembre alle 15 alla Sala Nullo Baldini del Palazzo di Legacoop Romagna a Ravenna, dove verrà presentato il Report 2019. Nel corso dell'iniziativa, coordinata da Stefano Patrizi, presidente di Promosagri e responsabile Agroalimentare di Legacoop Romagna, si susseguiranno gli interventi di Eleonora Proni, vice-presidente della Provincia di Ravenna per i saluti, Aldo Zoppo di Federcoop Romagna per i dati e le tendenze del Report Cab 2019, Cristian Maretti, presidente di Legacoop Agroalimentare Nord-Italia, Simona Caselli, assessore all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Leonardi Pofferi, responsabile dell’Alleanza delle Cooperative Italiane a Bruxelles. Prima del termine avverrà la consegna degli attestati di partecipazione del corso per i giovani soci da parte di Demetra Formazione. Concluderà la mattinata Mario Mazzotti, Presidente di Legacoop Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le Cab – spiega Patrizi – sono un solido supporto alle comunità locali. Nel corso degli ultimi anni, tra le altre cose, hanno fornito un contributo importante all'ambiente e contro i cambiamenti climatici. Hanno infatti rinaturalizzato il 7% dei loro terreni e ormai un quinto delle superfici coltivate è destinato al biologico. Da sempre conferiscono produzioni ampie e costanti a sostegno della filiera cooperativa e dei suoi soci e sono partner per la ricerca e la disseminazione delle innovazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento