rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia Cervia

Il titolare dell’Hotel Baya Luca Sirilli eletto presidente di Federalberghi Ascom

“E’ mia intenzione – ha affermato il presidente - avviare subito il programma di lavoro per la stagione 2015 che abbiamo già presentato durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative"

Luca Sirilli, titolare dell’Hotel Baya, è stato eletto presidente di Federalberghi Ascom, il principale sindacato imprenditoriale di Confcommercio Ascom Cervia. Per Sirilli, che è stato votato all’unanimità dai colleghi del Consiglio Direttivo Albergatori, è il secondo mandato consecutivo che, riconoscendone l’attività svolta a favore della categoria e dello sviluppo turistico, consolida la sua leadership del settore ricettivo. Sono stati eletti Vice Presidente, Antonio Batani e Maurizio Zoli. In Consiglio siedono: Barbieri Paola, Bolognesi Giovangualberto, Casadei Gianni e Lucchi Leo.

“E’ mia intenzione – ha affermato il presidente -  avviare subito il programma di lavoro per la stagione 2015 che abbiamo già presentato durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative. Le priorità sono tre: la variante al ricettivo per aumentare l’attrattività dell’ offerta turistica sui mercati nazionale ed europeo, il piano di promozione e commercializzazione turistica secondo modalità nuove e più efficaci, il confronto serrato e approfondito con l’amministrazione comunale sui temi dai quali dipende il rilancio della nostra località e dell’intera economia cittadina”.

A breve Sirilli convocherà un apposito incontro del Consiglio Direttivo per dettagliare il calendario dei lavori e l’impegno che i singoli consiglieri dovranno assumere a livello operativo. “Nel confronto con gli amministratori è importante partire con il piede giusto – ha ribadito il presidente-  favorendo i progetti e gli investimenti degli operatori privati ed eliminando tutto cio’ che ostacola l’innovazione (regolamenti datati, iter burocratici estenuanti, eccessiva tassazione). Occorre adottare un nuovo metodo di lavoro tra amministrazione pubblica e associazioni di categoria rappresentative delle imprese, che devono collaborare non “a posteriori”, quando le decisioni sono già prese, ma “a priori”, quando gli interventi vanno ideati  e definiti”.

Come già è avvenuto durante il suo primo mandato 2009-2014, Sirilli comunicherà tempestivamente l’esito dei lavori del Consiglio, le decisioni assunte e i progetti intrapresi, sul sito internet di Federalberghi per garantire la massima trasparenza e per favorire il coinvolgimento di tutti nelle strategie e nelle scelte dell’associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il titolare dell’Hotel Baya Luca Sirilli eletto presidente di Federalberghi Ascom

RavennaToday è in caricamento