L'associazione "Impronta Etica" guarda al 2020 con un nuovo patto sociale

Si è tenuto mercoledì 30 novembre a Ravenna il convegno di Impronta Etica che ha presentato, insieme alle aziende socie sul territorio, il proprio Manifesto per il 2020: un nuovo patto sociale per la sostenibilità tra imprese, cittadini, istituzioni.

Maurizio Chiarini, presidente di Impronta Etica

Si è tenuto mercoledì 30 novembre a Ravenna il convegno di Impronta Etica che ha presentato, insieme alle aziende socie sul territorio, il proprio Manifesto per il 2020: un nuovo patto sociale per la sostenibilità tra imprese, cittadini, istituzioni.

Impronta Etica è un’ associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo di favorire lo sviluppo sostenibile, di promuovere la responsabilità sociale d’impresa e di creare un network tra imprese e organizzazioni che intendono l’impegno sociale come parte essenziale della propria missione.

Maurizio Chiarini, presidente di Impronta Etica e amministratore delegato di HERA ha aperto il convegno sottolineando l'imprescindibilità dello sviluppo sostenibile in un periodo così nero per l'economia nazionale e mondiale: "Nel contesto di crisi economica e finanziaria in cui viviamo, la sostenibilità rappresenta oggi il punto dirimente per lo sviluppo competitivo delle imprese. Rispetto a dieci anni fa, molte imprese hanno capito che è necessario integrare le pratiche di sostenibilità con le strategie di crescita, di sviluppo e di gestione aziendale".

Marisa Parmigiani, segretario generale dell’associazione, sottolinea inoltre: "L’impresa come attore che contribuisce allo sviluppo del capitale territoriale, in un’ottica in cui il benessere sociale presuppone una maggiore uguaglianza nella redistribuzione del reddito e la coesione sociale deve essere un obiettivo comune: sono questi alcuni punti chiave del Manifesto col quale Impronta Etica propone di muoversi verso il 2020".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sostenere il paradigma di uno sviluppo sostenibile – ha ribadito anche Claudio Casadio, Presidente della Provincia di Ravenna - vuol dire dare un contributo concreto e corresponsabile, istituzioni in prima linea, per favorire l’inclusione sociale".

Rispetto alle sfide per il futuro, l’integrazione tra le politiche delle imprese e gli interessi della comunità rappresenta, tra gli altri, un aspetto condiviso anche dalle imprese socie del territorio intervenute al convegno. "La nuova dimensione competitiva non è più l’impresa ma il territorio inteso come relazioni di comunità" è il commento di Giovanni Monti vice Presidente di Coop Adriatica.

«Una crescita alla nostra portata quella a cui mira Impronta Etica per il 2020 – conclude il giornalista Luca De Biase - basata sulla qualità delle relazioni tra persone, dell’ambiente e culturale. Un traguardo raggiungibile se non si perde di vista che la responsabilità sociale non appartiene a nessuno perché è di tutti».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Fa la spesa e vince una casa: l'infermiera sceglie di abitare in una torre "da favola"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento