Economia

Mercato immobiliare: a Ravenna crescono i prezzi di vendita delle case e diminuiscono gli affitti

Se in città il prezzo scende, la provincia di Ravenna è però la seconda più cara in Regione per prezzi di affitto con una media di 13,7 euro al metro quadro

Aumentano in Emilia-Romagna i costi del residenziale nel primo semestre del 2021. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, i prezzi richiesti per gli immobili residenziali in vendita si sono attestati a 1.964 euro al metro quadro, con un rialzo dell’1,2% rispetto al semestre precedente. In crescita anche il mercato delle locazioni che segna un +1,9%.

Tra i capoluoghi, Forlì segna un +3,1% rispetto al semestre precedente. Registrano poi una crescita superiore al 2% Piacenza e Reggio Emilia (+2,8% e +2%, rispettivamente). Segno positivo anche per Parma al +1,7%. In negativo, invece, Ferrara, al -1,4%, e Rimini, -0,9%. Con un prezzo medio al metro quadro superiore ai 3.000 euro Bologna – che acquista lo 0,3% - si conferma la città più cara (3.049 euro/mq). Seguono Rimini e Modena, ambedue oltre i 2.000 euro/mq (2.485 euro/mq e 2.176 euro/mq, rispettivamente). Nel Comune di Ravenna il prezzo medio di vendita è di 1.921 euro/mq, con un aumento dello 0,7% negli ultimi sei mesi. Per quanto riguarda la provincia si distinguono quelle di Rimini e Ravenna, dove i prezzi al metro quadro si attestano sui 2.795 e 2.442 euro/mq rispettivamente. Un aumento pari all'1,7% nell'ultimo semestre per la provincia ravennate. La più economica della regione è Ferrara, dove servono di media 1.420 euro/mq per acquistare casa. 

Il costo medio delle locazioni a livello regionale sale a 10,8 euro al metro quadro, con un incremento dell’1,9% rispetto al periodo luglio-dicembre 2020. Per quanto riguarda i comuni, c’è stato un deciso incremento nei canoni per Cesena, Piacenza e Rimini, che crescono del 6%, 5,1% e 2,9% rispettivamente. Registrano, invece, oscillazioni negative nel prezzo degli affitti Bologna, Ravenna e Forlì (-2,2%, -1,9% e -1,2%, rispettivamente). Ma è in provincia che si sono registrate le oscillazioni più significative – in positivo - nei prezzi delle locazioni: +15,7% a Ferrara, +13,2% a Ravenna e +12% a Rimini. Per chi è alla ricerca di una abitazione in affitto la città più cara – anche in questo caso – è Bologna, dove servono di media 13,4 euro/mq. Tuttavia, i prezzi di affitto più elevati si riscontrano nelle province di Rimini (14 euro/mq) e Ravenna (13,7 euro/mq). La più economica, nuovamente, Ferrara: 8 euro/mq.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare: a Ravenna crescono i prezzi di vendita delle case e diminuiscono gli affitti

RavennaToday è in caricamento