rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Economia

Mobilità sostenibile, arriva la prima auto elettrica di Autorità Portuale

La nuova vettura andrà a sostituire i veicoli con motori alimentati a gasolio e a benzina attualmente in uso

E’ stata consegnata nella mattinata del 13 gennaio la prima autovettura elettrica acquistata dall’Autorità di Sistema Portuale grazie alle risorse messe a disposizione dal Progetto Europeo Susport, “SustainablePorts”. Il nuovo veicolo andrà a sostituire un’automobile a gasolio attualmente in uso, garantendo un minore impatto ambientale grazie alla considerevole diminuzione di emissioni di C02 del nuovo mezzo.

La vettura, che circolerà con i loghi dell’Autorità di Sistema Portuale e del Progetto Susport riprodotti sulle proprie portiere, permette infatti di percorrere 420 km a trazione completamente elettrica e con zero emissioni di C02. 

L'Autorità di Sistema Portuale partecipa al Progetto Susport, cofinanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera Interreg VA Italia-Croazia CBC proprio con l’obiettivo di incrementare l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale all’interno dei porti coinvolti nel Progetto.

Nei prossimi mesi, sempre grazie a questo Progetto Europeo sarà acquistata una seconda vettura elettrica - utilizzata anch’essa per lo svolgimento delle attività dell'Ente, in sostituzione dei veicoli con motori alimentati a gasolio e a benzina attualmente in uso – e saranno realizzate due colonnine per la ricarica (alimentate con pannelli solari) e collocate  nei pressi della sede dell’Ente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, arriva la prima auto elettrica di Autorità Portuale

RavennaToday è in caricamento