menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mutui sospesi fino a 12 mesi: nuove misure di sostegno a famiglie e imprese

La sospensione comprende anche le eventuali rate scadute e non pagate dopo il 31 gennaio 2020

Il gruppo La Cassa di Ravenna ha aderito all’accordo raggiunto fra l’Abi e le associazioni dei consumatori che amplia le misure di sostegno alle famiglie e ai lavoratori autonomi e liberi professionisti colpite dal Covid-19. E’ una ulteriore iniziativa per supportare la sostenibilità finanziaria delle famiglie e prevede la possibilità di chiedere, entro il 30 giugno 2020, la sospensione fino a 12 mesi del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui garantiti da immobili e degli altri finanziamenti a rimborso rateale, erogati prima del 31 gennaio 2020. La sospensione comprende anche le eventuali rate scadute e non pagate dopo il 31 gennaio 2020.

Gli eventi previsti per poter accedere alla moratoria riguardano la cessazione del rapporto di lavoro subordinato per qualsiasi tipo di contratto; la sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni; morte o insorgenza di condizioni di non autosufficienza; la riduzione di un terzo del fatturato causata dall’evento epidemiologico per lavoratori autonomi e liberi professionisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento