rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Economia

Nuovi vertici di Sapir, trovato l'accordo per presidente e cda

Le candidature saranno ora formalmente portate all'assemblea di tutti gli azionisti, ma le nonine sono largamente scontate dal momento che sono ufficializzate dai soci di maggior peso

Arrivano le nuove nomine ai vertici della società del porto di Ravenna, la Sapir. Il nuovo presidente è Riccardo Sabadini. Invece per il ruolo di amministratore delegato della società arriva Mauro Pepoli. Confermato come vice-presidente Nicola Sbrizzi, direttore della Cassa di Risparmio di Ravenna. Le due nuove nomine sono venute al termine della riunione dei principali azionisti nel pomeriggio di martedì, su proposta del sindaco Michele De Pascale.

Le candidature saranno ora formalmente portate all'assemblea di tutti gli azionisti, ma le nonine sono largamente scontate dal momento che sono ufficializzate dai soci di maggior peso. Sabadini è stato già in passato negli organi direttivi di Sapir, è avvocato e presta servizio legale per Federcoop. Pepoli, invece, è dirigente della cooperativa Coopolis e siede nel consiglio di presidenza di Legacoop Romagna. Da Roma, intanto, si attende la nomina del nuovo presidente dell'Autorità Portuale. Riportano la notizia delle nuove nomine i quotidiani in edicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi vertici di Sapir, trovato l'accordo per presidente e cda

RavennaToday è in caricamento