rotate-mobile
Commercio

Cia-Conad, confermati gli organi di vertice della cooperativa. E ci sono 4 nuovi volti nel consiglio di amministrazione

Il Cda nominato vede un rinnovamento del 25%, con quattro nuove figure

L’assemblea dei soci di Commercianti Indipendenti Associati ha eletto il nuovo consiglio di amministrazione della cooperativa. Il precedente era in carica dal 2021.  Sedici in totale i componenti, di cui quattro nuovi ingressi: Marco Maffi, Stefano Ormentini (già cooptato a dicembre), Riccardo Tassinari e Giuseppe Zavaglia. Tutti confermati gli organi di vertice: l’amministratore delegato e direttore generale Luca Panzavolta, il presidente Maurizio Pelliconi e il vicepresidente Massimo Marchionni.  Il Cda ha deliberato l’istituzione di un secondo vicepresidente, Filippo Lorenzini.  Gli altri componenti del consiglio di amministrazione sono Denis Barichello, Thomas Bellucci, Matteo Capelli, Loredana Corzani, Matteo Lorenzini, Marco Mazzoni, Giuseppe Righi e Vanni Zanfini.

I nuovi componenti del consiglio di amministrazione

Il Cda nominato vede un rinnovamento del 25%, con quattro nuove figure. Marco Maffi, 49 anni, opera come capo negozio nel superstore Conad Valconca, in provincia di Rimini. Entrato in Conad nel 1992 come stagionale, è socio dal 2005. Specialista nei generi vari, è cresciuto fino a diventare capo negozio, dopo un importante percorso formativo presso altri soci esperti della rete. Ha collaborato attivamente in oltre 30 cantieri di nuove aperture e ristrutturazioni. Ha due figli.

Riccardo Tassinari, 45 anni, opera nel Conad superstore quartiere Ronco di Forlì. In origine cuoco, nel 2018 ha fatto il passo da dipendente a socio del suo mentore (e all’epoca datore di lavoro). Membro della commissione deperibili, si è distinto nei percorsi formativi della cooperativa e ha istruito numerose persone nel suo settore di competenza. 

Stefano Ormentini, 51 anni, era stato cooptato nel Cda a dicembre. Lavora in Conad dal 2013, dopo avere iniziato la sua carriera nella grande distribuzione organizzata nel 1997. Gestisce con altri due soci un superstore a Porcia, dotato di bar e distributore di carburante, e un punto vendita Spesa Facile a Pordenone. Sposato, ha due figlie.

Giuseppe Zavaglia, 54 anni, lavora nella distribuzione alimentare da oltre 30 anni, dapprima come direttore di grandi strutture e poi come capo area per un’importante catena succursalista. È socio CIA dal 2019. Gestisce insieme al figlio lo Spazio Conad di Rescaldina (Milano) entrato nella rete in seguito all’acquisizione di Auchan Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cia-Conad, confermati gli organi di vertice della cooperativa. E ci sono 4 nuovi volti nel consiglio di amministrazione

RavennaToday è in caricamento