Sabato, 12 Giugno 2021
Economia

Nuovo lungomare a Milano Marittima: "Gli hotel si ritroveranno senza parcheggi"

Il presidente Federalberghi Cervia Maurizio Zoli ha evidenziato più volte l’assoluta necessita di trovare soluzioni valide prima della partenza del cantiere dei lavori

Lunedì 29 alle 15 nella sala Antonio Batani della sede Confcommercio Ascom Cervia, Federalberghi Ascom Cervia organizza un incontro riservato agli albergatori associati sul progetto di riqualificazione della fascia retrostante agli stabilimenti balneari di Milano Marittima. Interverrà il sindaco Luca Coffari, che illustrerà il progetto e si soffermerà, in particolare, sulle soluzioni adottate dall’amministrazione per i parcheggi sostitutivi ai posti auto che verranno meno in seguito ai lavori di riqualificazione.

Il presidente Federalberghi Cervia Maurizio Zoli ha evidenziato più volte l’assoluta necessita di trovare soluzioni valide prima della partenza del cantiere dei lavori, riservando una specifica attenzione agli alberghi di prima linea che vengono privati dei posti auto pertinenziali. "Anche la soluzione dei parcheggi scambiatori nell’area Bassona va studiata con estrema cura - spiega Zoli - sia per quanto riguarda l’organizzazione dello spazio individuato, sia per quanto riguarda il piano di collegamento con i bus navetta elettrici. Federalberghi ha ribadito le proprie posizioni anche all’interno del Psc-Rue (Piano Strutturale Comunale) che disegna la Cervia
del futuro nella profonda convinzione che ogni innovazione turistica, specialmente nel campo della mobilità urbana, richiede una visione lungimirante capace di considerare in modo integrato e sinergico tutti gli aspetti coinvolti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo lungomare a Milano Marittima: "Gli hotel si ritroveranno senza parcheggi"

RavennaToday è in caricamento