menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo segretario generale della Uil Ravenna: eletto all'unanimità Carlo Sama

Sama, già segretario confederale con delega all’organizzazione, eletto all’unanimità dal Consiglio Territoriale, ha iniziato la propria attività sindacale nel contesto del settore del commercio, turismo e servizi

Eletto il segretario generale della Uil di Ravenna. Si tratta di Carlo Sama. La nomina è avvenuta giovedì nel corso del Consiglio Territoriale al quale hanno parteciato il segretario generale della Uil Emilia Romagna Giuliano Zignani e il segretario generale aggiunto nazionale della Uil Pierpaolo Bombardieri. Sama, già segretario confederale con delega all’organizzazione, eletto all’unanimità dal Consiglio Territoriale, ha iniziato la propria attività sindacale nel contesto del settore del commercio, turismo e servizi acquisendo in seguito competenze e conoscenze organizzative rilevanti per la struttura della Uil di Ravenna che con oltre 28000 iscritti è fortemente radicata nel nostro territorio attraverso l’attività sindacale delle diverse categorie e dei servizi della che vengono garantiti a sostegno del mondo del lavoro, dei pensionati e dei giovani nelle sedi UIL presenti nella nostra Provincia.

"Una scelta - ha evidenziato Riberto Neri, segretario generale uscente nella propria dettagliata relazione introduttiva in linea con la più ampia tradizione delle Uil di Ravenna orientata ad una tutela contrattuale e sociale delle nostre collettività locali nella convinzione che il sindacato sia sempre più punto di riferimento dei cittadini".

"Sono onorato e orgoglioso - ha detto il neoeletto Sama - del nuovo incarico che cercherò di ricoprire con dedizione e impegno. Sono certo di poter contare sull’intero gruppo dirigente della Uil di Ravenna nella convinzione che oggi sempre di più sono necessarie politiche di coesione di tutti i settori del mondo del lavoro che costituiscono il vero valore aggiunto di un Sindacato Confederale come la UIL che da tempo orienta la propria visione al miglioramento generale delle condizioni di lavoro, alla equità fiscale e agli aspetti sociali che sempre di più incidono su singoli e famiglie”.

A conclusione dei lavori del Consiglio Territoriale il segretario generale Bombardieri, cogliendo la sintesi degli interventi che si sono succeduti ha ringraziato Riberto Neri per il lavoro svolto a Ravenna che ha contribuito alla crescita complessiva della Uil nel Paese e ha rivolto a Sama i migliori auguri di buon lavoro nella certezza che l’esperienza maturata sia un ulteriore elemento a sostegno della crescita e del radicamento della Uil in Provincia di Ravenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento