rotate-mobile
Economia

Offshore, De Pascale incontra Eni: partenza degli investimenti ad agosto

Dopo il taglio del nastro e la cerimonia inaugurale, il sindaco ha incontrato l'amministratore delegato Eni, Claudio Descalzi per un confronto sugli investimenti nel territorio ravennate

MINGOZZI - Il capogruppo consiliare del PRI Giannantonio Mingozzi apprezza la “sintonia ed i comuni intenti che si vanno consolidando sul futuro del comparto energetico tra Eni e Comune di Ravenna, confermati ieri dall'intervento all' Omc di Claudio De Scalzi e dagli impegni ribaditi da Sindaco, vicesindaco e Giunta. Si è aperta una fase nuova caratterizzata non solo dalla buona diplomazia nelle relazioni ma da impegni concreti sulle manutenzioni degli impianti off shore e sui nuovi investimenti con relativi tempi di attuazione; questa fase rianima le imprese ravennati del comparto, i dipendenti e tecnici e pone obiettivi più rassicuranti sull'uso di nuove tecnologie e sulle prospettive della stessa rassegna ravennate. Infatti la possibilità di acquisire nuove commesse sul mercato mondiale degli idrocarburi e la capacità del distretto ravennate di competere in tutto il mondo (come ha detto il Sindaco de Pascale nella cerimonia di apertura) è determinata anche dal grado di fiducia che istituzioni e collettività dimostrano nei confronti di quel settore. Oggi le valutazioni positive, non solo di facciata o elettoralistiche, del mondo politico e dell'opinione pubblica sono molto diverse e molto più costruttive di quelle che si ascoltavano  un anno fa in occasione del referendum sulle trivelle; allora  abbiamo assistito ad una campagna denigratoria insensata e piena di bugie, contro la quale siamo pronti a batterci tutti i giorni in difesa di un giudizio obiettivo sull' oil  & gas e sulle speranze ravennati”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offshore, De Pascale incontra Eni: partenza degli investimenti ad agosto

RavennaToday è in caricamento