rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Economia Brisighella

Olio pregiato: il Brisighello premiato da Slow Food, Gambero Rosso, Maestro d'Olio e Sirena d'Oro

La cooperativa Cab-Terra di Brisighella, che ha oggi un giro d’'affari che supera i 5 milioni di euro, ha fama internazionale grazie alla produzione del «Brisighello Dop»

Con la selezione «green» ottiene la «Chiocciola» nella guida Slow Food 2014, il «3 Foglie» nella guida Oli d’'Italia Gambero Rosso 2014, il «Corona d’'Oro» nel concorso Maestro d'’Olio - Extra Lucca 2014 e la «Menzione di merito» che gli ha aperto le porte della finale nel concorso Sirena d'’Oro 2014. E' davvero una stagione eccezionale per il pregiato olio «Brisighello Dop» che, in queste settimane, ha fatto incetta di premi e riconoscimenti.

«Nel 2013 abbiamo avuto una produzione molto abbondante di olive e la qualità è stata anche superiore rispetto all’'anno precedente - spiega il neo presidente della Cab-Terra di Brisighella Sergio Spada, che, proprio recentemente, ha raccolto il testimone dall'’uscente Maurizio Savorani alla guida della cooperativa -. Una condizione che ci ha permesso di mettere in commercio anche le primissime olive raccolte con una selezione di olio che era sugli scaffali già nel periodo natalizio».

I riconoscimenti alla selezione «green»
Quest'’olio, realizzato con le olive più verdi raccolte entro il 10 novembre, ha un gusto particolarmente fresco e un colore verde intenso ed è stato premiato e riconosciuto dalle più autorevoli guide enogastronomiche ottenendo la «Chiocciola» nella guida Slow Food 2014, il «3 Foglie» (con punteggio massimo) nella guida Oli d'’Italia Gambero Rosso 2014, il «Corona d’Oro» (con punteggio massimo) nel concorso Maestro d’Olio - Extra Lucca 2014 e la «Gran Menzione» nella cinquina finale del concorso Sirena d'’Oro di Sorrento 2014  (riservato esclusivamente ai prodotti DOP/IGT). «Questa selezione “green” del nostro olio è frutto di un’'operazione che la nostra cooperativa ha fatto lo scorso anno per la prima volta - continua Spada -. Ovviamente non è detto che ci siano sempre le condizioni per realizzare una molitura precoce ma speriamo di poterci ripetere anche in futuro».

L’olio più sano
La cooperativa Cab-Terra di Brisighella, che ha oggi un giro d’'affari che supera i 5 milioni di euro, ha fama internazionale grazie alla produzione del «Brisighello Dop», un olio molto apprezzato per le sue proprietà organolettiche e un olio «sano», privo di idrocarburi e prodotto senza trattamenti: «Molto dipende dalla particolare conformazione del territorio che protegge i nostri campi dagli inquinanti - spiega Spada -. A queste condizioni “naturali” però si aggiunge la cura che i soci dedicano alle piante che vengono coltivate senza l’'utilizzo di concimi e antiparassitari: il nostro olio - conclude Spada - è molto più che biologico, è un olio naturale perché l'’uliveto viene coltivato dai nostri soci con l’'obiettivo di produrre l’'olio che poi sarà consumato da loro stessi e dai loro famigliari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olio pregiato: il Brisighello premiato da Slow Food, Gambero Rosso, Maestro d'Olio e Sirena d'Oro

RavennaToday è in caricamento