rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Omc 2017, "Student paper contest": i nomi dei 7 giovani selezionati

Il 30 marzo, a Ravenna, gli studenti selezionati presenteranno la loro ricerca su tematiche attinenti l’oil&gas davanti ai più grandi player dell’industria petrolifera e si contenderanno il titolo per le due categorie MSc e PhD

Sono pubblicati sul sito dell'Offshore Mediterranean Conference i nomi dei 7 finalisti dello Student Paper Contest. L’iniziativa, rivolta a iscritti a Master o Dottorati di ricerca (MSc e PhD) in atenei italiani o esteri, è promossa da Spe (Society of Petroleum Engineers) Italia, nell’ambito della XIII edizione di Omc, la più importante vetrina internazionale dell’oil&gas, in programma a Ravenna dal 29 al 31 marzo, al Pala De Andrè. “Studenti di oggi, professionisti di domani”, un’opportunità da non perdere per universitari e dottorandi che potranno partecipare allo Youth Programme di Omc 2017, dove sono attesi oltre 500 giovani. Il 30 marzo, a Ravenna, gli studenti selezionati presenteranno la loro ricerca su tematiche attinenti l’oil&gas davanti ai più grandi player dell’industria petrolifera e si contenderanno il titolo per le due categorie MSc e PhD. 

Per la categoria MSc sono stati scelti Erik Feldaman (Clausthal University of Technology, Germania); Saadati Poorya (Politecnico di Torino); Domenico Ravidà (Università di  Ferrara) e Nicolò Scapin (Politecnico di Milano).  Per la categoria PhD Joonaki Edris (Heriot-Watt University, Inghilterra); Fabio Fatigati (Università de L'Aquila); Vincenzo La Bruna (Università della Basilicata). Ogni presentazione (in lingua inglese, durata massima 15 minuti, realizzata con il software PREZI) sarà valutata da una Commissione che alla fine premierà le tre migliori: per contenuto tecnico nella categoria MSc; per contenuto tecnico nella categoria PhD; e per qualità generale ed espositiva..

I sette selezionati sono stati scelti tra 26 candidati di diverse nazionalità (16 Italia, 2 Germania, 2 Inghilterra, 2 Russia, 1 Polonia, 1 Angola, 2 Iran) iscritti a 12 tra università e istituti di ricerca italiani ed esteri. Cinque quelli stranieri: Clausthal University of Technology, Gemania; Heriot-Watt University, Inghilterra; Coventry University, Inghilterra; AGH UST, Polonia) e sette quelli italiani: Politecnico Milano, Torino; Università della Basilicata, L’Aquila, Ferrara; Università di Roma Campus Bio Medico; OGS Trieste (Istituto di Oceanografia e Geofisica sperimentale). Molto alto il livello qualitativo degli elaborati prodotti, a giudicare dalla media abbastanza elevata dei lavori selezionati.

Oltre allo Student paper contest, il 30 marzo, i giovani potranno partecipare, anche al seminario di Giovanni Paccaloni, Past President Spe International, “Intrinsic motivation: a business imperative”, trattando due aree chiave di soft skills, essenziali per una corretta transizione da studenti a professionisti. Tra le opportunità offerte ai giovani, la possibilità di ascoltare, la mattina del 30 marzo, le presentazioni di Eni, Edison, Rosetti Marino, Schlumberger e Total.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omc 2017, "Student paper contest": i nomi dei 7 giovani selezionati

RavennaToday è in caricamento