Così si misura l'invisibile all'occhio: al primo open day di Dosi la presentazione degli ultimi investimenti

Numerosi i clienti che hanno partecipato alla visita in fabbrica, tra cui aziende vicine come Sacmi di Imola e Marini di Alfonsine

Successo per il primo open day dell’azienda Dosi di Fusignano, specializzata in lavorazioni meccaniche di alesatura e fresatura ad alto profilo tecnologico. “Abbiamo una lunga tradizione nel settore della metalmeccanica, siamo alla terza generazione e teniamo fede ai valori originali: al centro dell’attività c’è  la persona, e l’open day permette anche di valorizzare l’operato e l’impegno dei miei collaboratori - ha affermato il direttore generale e amministratore unico Alberto Dosi - Questo ci ha consentito di superare i momenti di crisi: apriamo le nostre porte per mostrare la nostra storia e gli ultimi investimenti fatti, tra cui una macchina per il controllo tridimensionale e la misurazione dell’invisibile all’occhio, con una precisione di 4 micron”. Numerosi i clienti che hanno partecipato alla visita in fabbrica, tra cui aziende vicine come Sacmi di Imola e Marini di Alfonsine: “Avere un fornitore a pochi chilometri ci consente flessibilità logistica altrimenti impensabile - hanno spiegato - e immediatezza di contatto in caso di emergenze”. “Siamo di fronte a una eccellenza che sta investendo su sé stessa per aggredire il futuro - ha concluso il sindaco di Fusignano, Nicola Pasi - e fa parte di un patrimonio produttivo importante, che valorizza tutta la comunità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento