Oscar Green 2016, un premio per gli agricoltori che non hanno paura di innovare

Da chi coltiva frutti rossi a chi ha fatto sposare l'arte enologica con quella del mosaico.

La crisi economica non frena l’apertura di nuove imprese nel settore dell’agricoltura, ma, anzi, grazie ad idee originali e innovative promosse da giovani imprenditori agricoli è possibile battere la crisi valorizzando il territorio, i suoi prodotti tipici, le sue bellezze ambientali e culturali. A riconoscere i meriti di queste imprese si rinnova l’appuntamento con “Oscar Green”, il premio per l’innovazione in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa, con l’alto Patronato del Presidente della Repubblica e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea arrivato quest’anno alla decima edizione. La selezione regionale del concorso ha visto la partecipazione di ben sette imprese agricole ravennati, tutte in lizza per il premio e  capaci di conquistare il mercato con idee e prodotti innovativi.
Dal giovane agricoltore Davis Caroli di Casola Valsenio che ha rilanciato e rinnovato l’antica attività del boscaiolo dando vita a un servizio di produzione  e consegna a domicilio di legna, all’enologo Stefano Gardi di Riolo Terme che ha messo in rete la cantina aziendale Tenuta Nasano attivando una partnership con l’artigiana ravennate del mosaico Anna Fietta e dando così vita al progetto di marketing territoriale ‘Mosaico Divino’; dalla valorizzazione della mora romagnola dell’azienda Cà ad là di Brisighella, a quella del vitigno autoctono Burson di Bagnacavallo firmata Franco Zini fino alle produzioni innovative dell’azienda faentina Rio del Sol, lungimirante nel convertire una parte della coltivazione di kiwi in piccoli frutti rossi, senza dimenticare poi la multifunzionalità dell’impresa guidata dal russiano Marco Gambi e l’arte culinaria a km zero dell’agrichef di Casola Valsenio Susanna Vannini, giovane cuoca ai fornelli dell’agriturismo Castagnolo di Casola. Tutte queste nuove e importanti realtà imprenditoriali hanno preso parte alla selezione regionale Oscar Green che culminerà mercoledì prossimo, 13 luglio, alle 18 nella premiazione in programma presso l’agriturismo Casa Nuova, a Niviano di Rivergaro (Piacenza), località Casa Nuova 31, in un serata in cui si parlerà anche dei primi 15 anni della legge d’Orientamento, una delle leggi fondamentali per l’innovazione in agricoltura. I vincitori della selezione regionale strapperanno il pass per accedere alla fase finale nazionale del concorso. All’incontro interverranno le delegate nazionale e regionale di Coldiretti Giovani Impresa, Maria Letizia Gardoni e Valentina Bosco, il delegato provinciale Coldiretti Giovani Impresa Marco Gambi, il direttore e il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Marco Allaria Olivieri e Mauro Tonello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento