Pari opportunità, la Regione finanza percorsi di carriera "rosa"

Sono 42 i progetti finanziati in tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, per sostenere le donne in percorsi di carriera e conciliazione tra tempi di lavoro, vita e impegni di cura

Sono 42 i progetti finanziati in tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, per sostenere le donne in percorsi di carriera e conciliazione tra tempi di lavoro, vita e impegni di cura. La Giunta regionale ha varato la graduatoria delle iniziative relative a un bando regionale che con un finanziamento da 1 milione di euro punta a favorire l’accesso e la permanenza delle donne nel mondo produttivo.

Dei 42 i progetti approvati, 27 hanno come capofila Comuni, Città metropolitana, Province e Unioni comunali (per un valore di oltre 649 mila euro), mentre i rimanenti 15 interessano associazioni e organizzazioni del privato sociale (complessivamente 350 mila euro). Dal punto di vista territoriale, i progetti beneficiari del bando sono tre nella provincia di Ravenna, per un contributo complessivo di 64mila euro: uno del Comune di Ravenna, uno di quello di Cervia e uno dell'Unione della Romagna Faentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In Emilia-Romagna, con il 63,7% di donne che lavorano, si registra un’occupazione femminile superiore di oltre 10 punti percentuali rispetto alla media nazionale - dichiara Emma Petitti, assessore regionale al Bilancio e alle Pari opportunità - Elemento chiave per aumentare la partecipazione delle donne nel mercato del lavoro e garantire un’adeguata presenza femminile nelle posizioni apicali è il tema della conciliazione tra vita familiare e attività lavorativa. La Regione in questi anni ha investito tanto, consapevole della sua rilevanza strategica. Oltre al valore etico di questi progetti, mi preme sottolinearne anche la positiva ricaduta economica che ne deriva, sia all’interno delle singole realtà familiari che per tutto il tessuto sociale. Con questo finanziamento abbiamo voluto valorizzare ulteriormente iniziative di welfare aziendale attraverso un lavoro di squadra con pubblico e privato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Si schianta contro il guard rail in autostrada: automobilista in gravi condizioni

  • Vacanze per le famiglie, due hotel nel ravennate tra i migliori in Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento