Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Politiche di genere, Coldiretti premiata per il suo impegno a favore delle imprenditrici agricole

Inoltre la riolese Angelica Monti è stata nominata nel Gymnasium dell'Organizzazione mondiale degli agricoltori

"Resilienti, come insegna la vita nei campi, a contatto diretto con quella natura che è da sempre la prima a reagire con forza e a non arrendersi alle difficoltà. La vita di tutti i giorni, per le imprenditrici agricole di Coldiretti, sempre più protagoniste nel loro settore e nella società, è fatta di impegno, sacrificio, passione e capacità di innovare". Sono questi i valori che alimentano la resilienza delle donne in agricoltura per Coldiretti, valori che sono valsi a Donne Impresa Ravenna, il coordinamento femminile della Coldiretti, il premio speciale ‘Impresa, Lavoro, Donna’ attribuito dall’assessorato alle Politiche e cultura di genere del Comune di Ravenna e dedicato in questa prima edizione a Tina Anselmi, una delle figure femminili più importanti della storia della Repubblica Italiana.

Il premio, che nasce “per valorizzare le buone pratiche del territorio destinate a migliorare la partecipazione femminile in ogni ambito lavorativo e nei livelli decisionali, favorendo condizioni di conciliazione di vita e lavoro per accrescere l’occupazione femminile e promuovere una cultura aziendale inclusiva e generativa di valore sociale”, ha voluto inoltre riconoscere le buone azioni messe in atto dalle donne per mitigare gli effetti negativi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il Coordinamento Coldiretti Donne Impresa Ravenna, guidato da Laura Cenni, si è aggiudicato il Premio Speciale Impresa Resiliente attivando un doppio progetto: “Educazione virtuale alla Campagna Amica”, percorso multidisciplinare online che conduce alla riscoperta del rapporto tra l’uomo e l’ambiente, valorizzando al contempo le produzioni agricole e le tradizioni locali, e "#MangiaItaliano", un'iniziativa per garantire a tutta la comunità locale una spesa sana, genuina e a Km0 ordinata direttamente da casa con ritiro rapido.

L’impegno delle donne in agricoltura e la volontà di Coldiretti Ravenna di promuovere la presenza femminile negli organismi decisionali è stata inoltre riconosciuta anche a livello mondiale con la nomina della 22enne Angelica Monti, allevatrice di Riolo Terme e vice delegata di Giovani Impresa Ravenna, movimento degli agricoltori under 35 della Coldiretti, all’interno del Gymnasium OMA (Organizzazione mondiale degli agricoltori) percorso di specializzazione internazionale per il quale sono stati selezionati 27 giovani provenienti da tutto il mondo. Una nomina che ha un significato ancora più importante se si considera che nell’anno del Covid l’Italia si piazza solo al 14° posto a livello europeo nella classifica dei paesi che rispettano la parità di genere, ben quattro posizioni sotto la media Ue (dati Eige, Istituto europeo sulla parità di genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche di genere, Coldiretti premiata per il suo impegno a favore delle imprenditrici agricole

RavennaToday è in caricamento