rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Aumenta il traffico portuale: +6,5% rispetto al 2010

Aumenta il traffico portuale ravennate: è quanto emerge dai dati diffusi dall'Autorità portuale di Ravenna in merito al traffico merci dello scorso anno

Aumenta il traffico portuale ravennate: è quanto emerge dai dati diffusi dall'Autorità portuale di Ravenna in merito al traffico merci dello scorso anno. Nel primo trimestre del 2011 la differenza rispetto allo stesso periodo del 2010 è stata del 16%, poi calata al 13,7% a giugno, al 9,7% a settembre fino al dato finale del 6,5%. Il porto bizantino ha raggiunto quota 23,3 milioni di tonnellate di movimentazione totale, 1,4 milioni in più rispetto al 2010.

In flessione del 2,5% le rinfuse liquide, che hanno subìto soprattutto la forte flessione del greggio (-37%), mentre le rinfuse solide sono cresciute del 2,4%. A trainare la crescita sono stati i cereali (1,2 milioni di tonnellate, pari ad una crescita del 31,4%) e le derrate alimentari (2,4 milioni di tonnellate, +14,4%). Minerali grezzi, cementi e calci, arrivati a quota 4,5 milioni di tonnellate, restano la merceologia principale di Ravenna, anche se hanno subito una flessione del 3,7% rispetto al 2010.

Per quanto concerne i container, il movimento è aumentato del 17,3%. Nei contenitori sono state movimentate 215.336 tonnellate. L'incremento più importante, pari al 51,7%, è arrivato dal movimento dei container vuoti. Più contenuto l'aumento di quelli carichi, pari al 9,9%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenta il traffico portuale: +6,5% rispetto al 2010

RavennaToday è in caricamento